Top

De Niro senza freni: "Trump è un idiota, dobbiamo liberarcene"

L'attore continua: "È una disgrazia e un danno per il nostro Paese"

De Niro senza freni: "Trump è un idiota, dobbiamo liberarcene"

GdS

11 Ottobre 2019 - 09.27


Preroll

«Scusate, non è che sono ossessionato dalla politica, ma questo idiota proprio non riesco a digerirlo. È una disgrazia e un danno per il nostro Paese». In teoria, Robert De Niro è venuto all’organizzazione culturale di Manhattan 92Y per presentare Robert De Niro Sr.: Painting, Drawnings and Writings 1949-1993, il libro dedicato alla memoria padre pittore.
Già nel 2016 la star aveva attaccato a testa bassa il neopresidente degli Stati Uniti con un video diventato un ‘cult’: “E’ così stupido. E’ un cane, un maiale. Un artista della stronzata. Non paga le tasse, è un disastro nazionale. Mi fa arrabbiare il fatto che questo paese sia arrivato al punto di consentire a quest’idiota di arrivare sin qui”, diceva De Niro. Ad un mese di distanza, l”idiota’ è diventato presidente dopo il trionfo su Hillary Clinton.
“Prenderlo a pugni? Non posso, è il presidente”, disse De Niro ospite dello show di Jimmy Kimmel. La chiacchierata virò sull’Italia: anche Jimmy Kimmel ha origini italiane, visto che i suoi nonni sono arrivati negli Stati Uniti da Ischia. “Sono più italiano di te!”, dice Kimmel. “La mia famiglia è di Ferrazzano, dalle parti di Campobasso. Ho la cittadinanza italiana? Sì, probabilmente dovrò trasferirmi lì…”

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage