Top

Travaglio-Santoro, lite a Servizio Pubblico

Il vicedirettore del Fatto Quotidiano ha lasciato lo studio durante la diretta televisiva, dopo un dibattito con il presidente della Regione Liguria Burlando

Travaglio-Santoro, lite a Servizio Pubblico

GdS Modifica articolo

17 Ottobre 2014 - 10.34


Preroll

Duro faccia a faccia tra Michele Santoro e Marco Travaglio. Durante la puntata di ieri sera di Servizio Pubblico, il vicedirettore del Fatto Quotidiano ha lasciato lo studio dopo un battibecco in diretta tv. Travaglio è stato protagonista di un acceso dibattito con il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando sulla gestione del territorio e le cause che hanno portato all’alluvione di Genova. Poi si è sentito attaccato da uno degli studenti «angeli del fango» ed è tornato ad accusare il Governatore di essere un cementificatore. Santoro ha quindi interrotto il collega, contestandogli di aver insultato il suo interlocutore, impedendo così il dibattito democratico. «Io non ho insultato nessuno», ha replicato Travaglio lasciando lo studio, inquadrato di sfuggita dalle telecamere. «Sono trent’anni che faccio questo mestiere e che credo nel libero confronto – ha detto Santoro prima di lanciare la pubblicità -. Finchè esisterò tutti avranno il diritto di dire la propria. Se in questo Paese sta emergendo la voglia di non ascoltare gli altri, io non la condivido e non la condividerò mai».

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile