Top

A Univisiondays si esplora il legame tra cinema e letteratura

I registi Alessandro D’Alatri ed Elisa Fuksas dialogano con lo scrittore e psichiatra Ignazio Senatore e Michele Rossi, responsabile narrativa italiana Rizzoli.

A Univisiondays si esplora il legame tra cinema e letteratura

GdS

13 Maggio 2015 - 11.08


Preroll

Cinema e letteratura, due mondi che da sempre affascinano i grandi artisti come Alessandro D’Alatri, cui lo scrittore psichiatra Ignazio Senatore dedica una biografia ed Elisa Fuksas, che passa dalla macchina da scrivere alla cinepresa con estrema professionalità dando vita a Nina, lungometraggio che ha segnato il suo esordio come regista, ma anche a La figlia di pubblicato da Rizzoli.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il legame tra il mondo della letteratura e il grande cinema è l’argomento principale esplorato durante le giornate di mercoledì 13 maggio e giovedì 14 Maggio alle ore 17 agli UniVision Days, l’evento culturale promosso da UNIVIDEO con un ricco calendario di incontri e proiezioni aperte al pubblico.

Middle placement Mobile

Appuntamenti imperdibili dunque quello con Alessandro D’Alatri e Ignazio Senatore, nonché con Elisa Fuksas e Michele Rossi, responsabile della narrativa italiana di Rizzoli che saranno presenti dalle ore 17:00 per presentare i loro libri intitolati Alessandro D’Alatri : il mio cinema (Falsopiano, 2015) e La Figlia di (Rizzoli, 2014).

Dynamic 1

Presso lo Spazio Vogue sito in Porta Nuova – Piazza Alvar Aalto, l’appuntamento appartiene al ricco programma (disponibile sul sito www.univisiondays.it) dell’evento realizzato con i contributi degli Associati UNIVIDEO, del giornalista Marco Spagnoli, responsabile editoriale della manifestazione e grazie alla collaborazione del Professor Gianni Canova, Professore ordinario di Storia del cinema e Filmologia presso lo IULM di Milano.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage