Top

Concerto troppo lungo, staccata la luce a Venditti che accusa l'assessore: "Vergognoso"

Succede a Parma. Il cantante ha poi postato un video su Facebook in cui si è scusato con i fan della città

Concerto troppo lungo, staccata la luce a Venditti che accusa l'assessore: "Vergognoso"

GdS

13 Settembre 2019 - 16.45


Preroll

Si sa, quando si fa musica dal vivo oltre un certo orario non si può andare e questa regola vale per tutti. Ma spesso cantanti e musicisti non resistono al desiderio di tirarla per le lunghe. Alle volte non succede nulla, altre invece si scontrano contro un muro. È quello che è successo a Parma ad Antonello Venditti, che ha dovuto interrompere il suo concerto perché gli hanno letteralmente staccato la luce: era andato troppo oltre l’orario consentito, ma il cantante non l’ha certo presa bene: si è sfogato in un video Facebook in cui ha accusato l’amministrazione di essere vergognosa e si è scusato con i fan. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ma l’assessore Michele Guerra non è stato zitto: “Dal palco, Venditti si è lamentato delle limitazioni di orario e ha chiesto ad una ‘assessora’ la possibilità di poter cantare oltre quei limiti. Tutti saremmo rimasti ad ascoltarlo fino a notte inoltrata, ma quando si organizzano questi eventi ci sono persone esperte e preposte al loro funzionamento che si riuniscono in commissione per decidere cosa è possibile fare e non fare e che limiti e regole bisogna rispettare”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage