Top

Con il Coronavirus l'economia crolla ma Netflix decolla

Alcune aziende stanno registrando numeri da record, mentre altri settori sono sull'orlo della catastrofe.

Con il Coronavirus l'economia crolla ma Netflix decolla

GdS

6 Marzo 2020 - 17.39


Preroll

C’è anche chi dall’emergenza Coronavirus ha tutto da guadagnare: alcune aziende stanno registrando numeri da record, mentre altri settori sono sull’orlo della catastrofe. Una di queste è la Clorox, produttore statunitense di prodotti chimici sanitari, tra cui disinfettati e salviettine igieniche, le cui azioni hanno raggiunto il massimo storico la scorsa settimana nonostante il crollo dei mercati azionari. Il Dow Jones, lo ricordiamo, ha sofferto settimana scorsa il peggiore crollo dalla crisi finanziaria del 2008.
Nel frattempo, mentre le autorità e i funzionari lavorano costantemente per combattere l’espandersi dell’epidemia, alcuni analisti e investitori stanno puntando su aziende che forniscono servizi di intrattenimento o lavoro a domicilio. L’idea si basa sul fatto che un numero sempre maggiore di persone sarà costretto a rimanere a casa, sia a causa delle misure quali quarantena e isolamento, sia per paura dell’epidemia.
Di questo trend beneficiano anche i servizi di streaming e intrattenimento a domicilio, come Netflix. Anche la startup del fitness “Peloton Interactive”, che produce biciclette “cyclette” e offre corsi di fitness online, ha visto le sue azioni andare alla grande come conseguenza dell’abbandono delle palestre per paura del contagio.
Inoltre, a causa della decisione di molte aziende di far lavorare da casa i propri dipendenti, nell’ultimo mese sono in crescita anche gli acquisti di strumenti di teleconferenza e lavoro remoto, che hanno fatto salire le azioni della Zoom, azienda che produce strumenti di registrazione audio e video.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage