Dagli Almamegretta a Murgia e Lucano allo “Sponz Festival” di Capossela

Tra gli artisti e gli ospiti del festival nei paesi dell’Alta Irpinia Michele Riondino, Germano, Riondino, Marcoré

Vinicio Capossela. Foto per Sponz Fest di Luigi Zannato

Vinicio Capossela. Foto per Sponz Fest di Luigi Zannato

GdS 16 agosto 2019
Dagli Almamegretta Dub Box al violoncellista Mario Brunello, dal sindaco Mimmo Lucano alla scrittrice Michela Murgia, da un intellettuale critico come Goffredo Fofi a una musicista indipendente come Grazia Di Michele fino ad attori eccellenti e attenti alla vita collettiva quali sono Michele Riondino ed Elio Germano, una scelta anche un po’ casuale dei nomi dello Sponz Festival in Irpinia ne denota già il carattere: la manifestazione nell’Alta Irpinia in più sedi ideata e diretta da Vinicio Capossela è arrivata alla settima edizione e si tiene da lunedì 19 fino al 25 agosto. Come la rassegna come ogni anno vuole proporsi come un incontro su traiettorie del pensiero e del vivere civile critiche verso l’andazzo maggioritario del presente, una ricerca antropologica-spettacolare e letteraria tra rimandi a tradizioni arcaiche e contemporaneità.

“Il tema di quest'anno è "Sottaterra": il ritorno al luogo da dove veniamo e dove ritorneremo. Un rito collettivo di dissipazione e rigenerazione, di ri-creazione, per riscoprire il luogo delle radici, del riparo, della conservazione, della memoria”, rimarca l’ufficio stampa del festival.

Tra gli altri ospiti e gli appuntamenti che includono letture pubbliche e trekking e altro: i trascinanti Enzo Avitabile & Bottari con un concerto-rappresentazione teatrale, Chef Rubio, Livio Cori, Elio Germano in versione musicista con la sua band delle Le Bestie Rare + Dj Amaro, gli E’ Zezi, Micah P. Hinson, l’attore showman cantante nonché imitatore Neri Marcorè, Morgan, Daniele Sepe, Young Signorino. Mimmo Lucano incontra i cittadini il 22 a Calitri.

I paesi teatro degli appuntamenti sono Calitri, Cairano, Lacedonia, Sant’Angelo dei Lombardi, Senerchia, Villamaina. Il 24 Capossela tiene il concerto-festa conclusivo di tre giorni di spettacoli dello “Sponz Pest” al “Vallone cupo”, sulla collina di Calitri

Il sito dello Sponz Fest