Top

Jim Carrey compie 60 anni: la complicata vita dell’istrione hollywoodiano

Tra ruoli iconici e poliedricità, sepolto sotto mille maschere, c’è il volto di un uomo tormentato dalla sua vita privata. L’attore canadese compie oggi 60 anni: ripercorriamo tutti i personaggi che lo hanno reso celebre e, cinematograficamente, immortale

Jim Carrey compie 60 anni: la complicata vita dell’istrione hollywoodiano
Jim Carrey

GdS

17 Gennaio 2022 - 20.40


Preroll

di Manuele Calvosa

OutStream Desktop
Top right Mobile

Jim Carrey, nato a Newmarket il 17 gennaio del 1962, è un talento cristallino, una maschera iconica e probabilmente l’attore più sottovalutato di tutta Hollywood.

Middle placement Mobile

Da una parte la madre, una casalinga con problemi di depressione e dipendenza da antidolorifici, dall’altra il padre, un contabile che ha dovuto accantonare il sogno di diventare sassofonista professionista per accaparrarsi un lavoro sicuro e ‘portare a casa il pane’.

Dynamic 1

Tuttavia, quando il ragazzo aveva solo 12 anni, suo padre è stato licenziato e la sua famiglia ha faticato molto negli anni della sua adolescenza. Jim non ha avuto una vita facile: ultimo di 4 fratelli, John, Patricia e Rita, quando la sua famiglia è caduta in miseria, ed è rimasta senza un tetto sulla testa, ha dovuto, insieme a suo fratello John, piantare per alcuni mesi una tenda al Charles Daley Park, sulla riva del lago Ontario. La madre e il padre, invece, sono stati costretti a vivere in un furgone Volkswagen con le due figlie.

Non ha mai terminato gli studi (abbandonando la scuola a 16 anni, anche se nel 2014 la Maharishi University of Management di Fairfield, Iowa, lo ha insignito di una laurea honoris causa per i suoi successi come comico, artista, autore e filantropo), ma ha capito ben presto che il suo talento poteva dargli molto di più.

Dynamic 2

Carrey ha raccontato in un’intervista che già all’età di otto anni era solito mettersi a fare smorfie davanti allo specchio, scoprendo di avere un certo talento per le espressioni buffe. A dieci anni, ha scritto una lettera a Carol Burnett, conduttrice del Carol Burnett Show, sottolineando la sua maestria nella mimica facciale e ‘pretendendo’ di essere preso in considerazione per un ruolo nello show. Ha iniziato a recitare all’età di 16 anni mentre con i suoi fratelli lavorava come custode della ditta in cui il padre aveva trovato lavoro come contabile.

Jim Carrey, giovane

I suoi ruoli più iconici
E’ certamente impossibile ridurre la carriera di Jim Carrey ad un unico ruolo o personaggio: Jim Carrey è fondamentalmente un agglomerato di tutti i suoi personaggi; è la somma delle parti: dall’esuberante protagonista di ‘The Mask’, allo scapestrato investigatore in ‘Ace Ventura’, fino al divertentissimo Lloyd in ‘Scemo & più scemo’ al fianco di Jeff Daniels.

Dynamic 3

Sono tantissime le commedie diventate cult a cavallo tra gli anni 90 e 2000: l’avvocato condannato dal figlio a dire solo la verità in ‘Bugiardo bugiardo’; il giornalista sfortunato e sempre un passo indietro, Bruce Nolan, in ‘Una Settimana da Dio’ o il depresso Carl che sceglie di dire sì ad ogni occasione della vita in ‘Yes Man’.

Ovviamente le sue doti attoriali gli hanno permesso di sviluppare una certa capacità di immedesimazione tale da consentirgli ruoli diversi tra loro, come quello di Ebenezer Scrooge nella pellicola di Zemeckis del 2009, ‘A Christmas Carol’, o del ‘Grinch’ nell’omonimo film di Ron Howard del 2000.

Dynamic 4

C’è da dire che Jim Carrey non è solo mimica facciale, simpatia e capacità caricaturale. E’ inoltre noto anche per performance spettacolari e drammatiche come in ‘The Truman Show’ (quell’universo sempre spiato che molti considerano un’inquietante anticipazione della vita ai tempi dei social), in ‘Eternal Sunshine of the Spotless Mind’ e in ‘The Number 23’ di Joel Schumacher.

Jim Carrey in ‘Ace Ventura’ (1994)

La sua vita privata
Tuttavia la vita non è stata troppo clemente con lui. Tra amori e tormenti, non ha mai trovato la felicità al di fuori del set. L’attore ha sposato nel 1987 Melissa Jaine Womer, dalla quale ha avuto la sua unica figlia, Jane, ma il matrimonio non ha retto ed è terminato con il divorzio nel 1996.

Dynamic 5

Anche il secondo matrimonio con Lauren Holly è finito bruscamente a poco meno di un anno dalle nozze. Le successive storie d’amore dell’attore sono state oggetto di gossip tra cui quella con l’attrice e partner sul set di ‘Io, me & Irene’, Renée Zellweger.

Una delle relazioni più lunghe, durata circa cinque anni, è stata quella con l’attrice e modella Jenny McCarthy.

Ma di certo il momento più difficile della sua vita è stato il suicidio dell’ex fidanzata Cathriona White, che da pochi giorni si era lasciata con l’attore al termine di una burrascosa relazione durata circa tre anni.

La donna, 28 anni, è stata ritrovata senza vita nella sua casa accanto ad alcune pillole che aveva ingerito, lasciando una lettera scritta in cui accusava il fidanzato di averla trascinata “in un mondo di cocaina, prostituzione, malessere, abusi”, oltre di averle trasmesso l’Aids e l’herpes genitale. Parole che hanno segnato la vita di Jim Carrey, trascinandolo in fondo al tunnel della depressione.

Cathriona White e Jim Carrey

Cosa fa Jim Carrey ora?
Dopo anni lontano dalle scene, o comunque sempre in sordina, Jim Carrey ha lavorato sporadicamente ad alcuni progetti come ‘Kick Ass 2’, qualche film indipendente, ma soprattutto ‘Sonic’. Infatti l’attore canadese uscirà sul grande schermo con il sequel: ‘Sonic 2’.

Jim Carrey nel film ‘Sonic 2’ (2022)

La buona riuscita del film, infatti, ha convinto la Paramount a produrne un secondo nel quale Carrey ha contribuito in modo netto al successo. Ma non solo cinema, di recente ha collaborato nell’ultimo album di The Weeknd, uscito il 7 gennaio, partecipando ad una traccia dell’albuim ‘Dawn FM’, il nuovo lavoro del cantautore.

Copertina di ‘Dawn FM’, il nuovo album musicale di The Weeknd (2022)
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage