Top

Stephan James a Roma: vi racconto la storia di Jesse Owens

Arriva in sala Race, il film sull'atleta vincitore di quattro medaglie d'oro alle Olimpiadi di Berlino che mandò su tutte le furie il Führer.

Stephan James a Roma: vi racconto la storia di Jesse Owens

GdS Modifica articolo

21 Marzo 2016 - 17.05


Preroll

Race – Il colore della vittoria arriverà in sala dal 31 marzo 2016. Il lungometraggio sarà basato sui racconti della figlia dell’atleta Jesse Owens, Marlene. In base a questi verrano fuori nuove verità, infatti, Hitler non sembrerebbe il solo ad aver snobbato l’atleta, anche Franklin Delano Roosevelt, il presidente americano dell’epoca, pare non l’avesse ricevuto alla Casa Bianca, Owens, infatti, si vide cancellare – e mai più riprogrammare – un appuntamento da Roosevelt, impegnato nelle elezioni presidenziali del ‘36 e preoccupato della reazione che avrebbero avuto gli Stati del Sud.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il campione olimpico vincitore di quattro medaglie d’oro alle olimpiadi di Berlino nel 1936, sarà interpretato da Stephan Jamesche oggi a Roma nel Salone d’Onore del Coni, per la conferenza stampa del film, ha dichiarato: L’America era una società chiusa e permeata dal razzismo come vediamo nel film. Oggi non si può dire di essere in quella stessa condizione, basti pensare a quello che è successo agli Oscar. La situazione insomma non è sparita, per questo è importante raccontare storie come questa. Jesse Owens non è solo un eroe americano ma mondiale- ha continuato – Molte persone guardano a lui come una fonte di ispirazione. Entrare nei suoi panni è stata una esperienza che mi ha cambiato la vita. Abbiamo bisogno di raccontare questa storia.

Middle placement Mobile

L’atleta Fiona May, presente anch’essa in conferenza stampa con l’attore, ha dichiarato: Jesse Owens è una persona coraggiosa, un atleta incredibile e un icona mondiale. Jesse Owens?ha dimostrato a tutti che non ha importanza il colore della pelle. Dobbiamo imparare da lui.” E rispondendo ha una domanda sul razzismo nello sport ha aggiunto: ” In atletica ci sono più problemi di doping che di razzismo. La cosa importante è capire che abbiamo tutti gli stessi obiettivi, successi, delusioni. Lo sport deve dare a tutti la possibilità di partecipare. Il rispetto è fondamentale. C’è chi vince e chi perde. Lo spirito è che siamo tutti uguali”.

Dynamic 1

Race – Il colore della vittoria, diretto da Stephen Hopkin, interpretato da Stephan James, Jeremy Irons e Jason Sudeikis sarà nelle sale italiane in circa 200 copie distribuito dalla Eagle Pictures.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile