Top

Ecco 'Terminator: Genesys', Schwarzy torna a essere un cyborg

Il film è in uscita nelle sale Usa (in Italia dal 9 luglio) e punta a sbancare il box office del week end del 4 luglio, ma la stampa americana lo ha accolto tiepidamente.

Ecco 'Terminator: Genesys', Schwarzy torna a essere un cyborg

GdS

30 Giugno 2015 - 14.47


Preroll

Arnold Schwarzenegger ha presentato a Los Angeles “Terminator: Genesys”, nuovo capitolo della saga pronto a sbancare il botteghino Usa. Il film infatti uscirà nelle sale nel week end del 4 luglio, festa nazionale negli States. L’attore ha sorriso e salutato i tantissimi fan che si sono presentati al Dolby Theatre, per assistere alla sfilata di star alla premiere del film. Oltre a Schwarzy, che ha indossato per l’occasione anche un vistoso anello con un teschio in omaggio a personaggio che interpreta nel film, c’erao anche Emilia Clarke, Jason Clarke e il regista Alan Taylor, oltre all’amico e collega Sylvester Stallone.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Terminator: Genesys” è strettamente legato agli altri capitoli della saga: nel nuovo film, in uscita in Italia dal 9 luglio, John Connor, leader della resistenza umana, spedisce il sergente Kyle Reese indietro nel 1984 per proteggere Sara Connor e salvaguardare il futuro. Ma un evento inaspettato crea una frattura nella linea temporale. E il sergente Reese si trova in una nuova e sconosciuta versione del passato, con improbabili alleati, tra cui il Guardiano-Schwarzenegger, nuovi nemici, e una nuova missione inaspettata da affrontare.

Middle placement Mobile

Secondo le stime degli esperti, il film potrebbe incassare tra i 50 e i 55 milioni di dollari nel primo week end di programmazione nelle sale: più della metà dell’incasso dovrebbe arrivare proprio sabato 4 luglio 2015. C’è da dire che però la stampa ha accolto tiepidamente il ritorno del cyborg Schwarzenegger: su Rotten Tomatoes il film ha ottenuto il 38% di recensioni negative.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage