Top

Torino Gay & Lesbian Film Festival compie 30 anni

Torna il patrocinio, dopo anni di assenza, della regione Piemonte alla più antica kermesse cinematografica d'Europa sul cinema omosessuale.

Torino Gay & Lesbian Film Festival compie 30 anni

GdS

27 Febbraio 2015 - 15.10


Preroll

Torino Gay & Lesbian Film Festival compie 30 anni e proprio il numero 30 sarà il fil rouge di quest’edizione, che si svolgerà dal 29 aprile al 4 maggio 2015 a Torino: nella città in cui è nato e dove affonda le proprie radici.
Gli ultimi 30 anni hanno segnato importanti e radicali cambiamenti sociali, politici ed economici e il Tglff ha saputo leggere e interpretare questi cambiamenti traducendoli, ogni anno, in un momento culturale di alto profilo: un festival non solo per un pubblico di cultori della materia e di attivisti ma per tutti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«30 anni di emozioni – ha dichiarato soddisfatto il direttore Giovanni Minerba – in cui abbiamo sempre cercato di fare del cinema e della cultura uno straordinario e democratico mezzo per avvicinare le persone; per raccontare contraddizioni e traguardi; per narrare una storia poetica ma in grado di scuotere le coscienze. Questo compleanno, poi, per noi è ancora più lieto per il ritorno, dopo anni, del patrocinio della Regione Piemonte».

Middle placement Mobile

Il 30° Torino Gay & Lesbian Film Festival, che si è consolidato come un punto di riferimento irrinunciabile per il panorama cinematografico nazionale e internazionale, si svolgerà come di consueto presso la Multisala Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema di Torino con una formula innovativa, “30/30/30”, pensata appositamente per l’anniversario di quest’anno: 30 lungometraggi, 30 cortometraggi e 30 eventi extra. Parallelamente, si svolgerà la sesta edizione di A qualcuno piace libro, l’appuntamento letterario del TGLFF, ospitato dal Circolo dei Lettori durante i giorni del festival.

Dynamic 1

4 saranno invece i premi: il Premio Ottavio Mai, individuato da una giuria di 3 esperti, il Premio Queer e il Premio al miglior Cortometraggio, con due giurie composte da studenti del Dams dell’Università di Torino e dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, e il premio The Best Torino, scelto direttamente dal pubblico.

Anche l’immagine guida dell’edizione 2015 celebra trent’anni di pellicole dedicate specifiche tematiche, ma rivelate e destinate a un pubblico di cinefili sempre più vasto ed eterogeneo. Ecco, allora, una torta di pizze cinematografiche – 3 quante le sezioni che il Festival ospita – sulla quale campeggia un solido numero 30.

Dynamic 2

Il payoff – TGLFF 2015. 30 anni diversi perché unici – con “diverso”, vuole invece esaltare il valore puramente positivo e distintivo del termine.

Il Torino Gay & Lesbian Film Festival, che sarà preceduto da un calendario di eventi di avvicinamento organizzati con vari partner fra cui la Film Commission Torino Piemonte e il Cecchi Point – Hub Multiculturale, si svolge con il patrocinio del Mibac – Direzione generale per il Cinema, della Regione Piemonte e del Comune di Torino e rientra nel palinsesto eventi ufficiale di EXPO TO 2015 e Torino 2015 – Capitale europea dello sport.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage