Top

"Il nome della rosa" diventa una fiction con John Turturro e Rupert Everett

La serie tv sarà in inglese e verrà girata in un castello abruzzese

"Il nome della rosa" diventa una fiction con John Turturro e Rupert Everett

GdS

2 Gennaio 2018 - 16.06


Preroll

Il nome della rosa di Umberto Eco, già trasposto in film nel 1986 con uno Sean Connery perfettamente immerso nel ruolo del monaco indagatore dei misteri dell’abbazia Guglielmo da Baskerville, diventerà una serie tv in inglese e prodotta da Rai Fiction. Le riprese avverranno in parte in Abruzzo, nel castello medioevale di Roccascalegna.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Con la regia di Giacomo Battiato, firmano la sceneggiatura, che Eco aveva controllato prima di morire nel 2016, Andrea Porporati e l’inglese Nigel Williams. La fiction prevede sei puntate e parte con un budget previsto di 23 milioni di euro. Il protagonista sarà John Turturro, Rupert Everett sarà il suo antagonista, il temibile Bernardo Gui (F. Murray Abraham nel film). Il novizio Adso da Melk sarà interpretato da Damien Hardung, giovane tedesco.

Middle placement Mobile

 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage