Top

Pippo Baudo: "Spero che la Rai torni a essere servizio pubblico"

Il presentatore: sul nuovo modello di Rai, ha ragione Arbore, bisogna aspettare per dare giudizi, finora è uscito il piano industriale, bisogna vedere quello editoriale.

Pippo Baudo: "Spero che la Rai torni a essere servizio pubblico"

GdS Modifica articolo

27 Maggio 2016 - 17.02


Preroll

“Non ci saranno celebrazioni per il mio ottantesimo compleanno (il 7 giugno). Sarà un giorno che voglio vivere esattamente come tutti gli altri”. Lo dice sorridendo, Pippo Baudo, diventato naturalmente protagonista, oggi alla Camera dei Deputati, nella presentazione del libro ‘I politici e il controllo della televisione’ di Gennaro Pesante (Historica Edizioni).

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il volume ripercorre oltre 60 anni del rapporto tra piccolo schermo e politici, e contiene anche una lunga intervista al conduttore. Con Baudo e Pesante oggi a parlarne c’erano il vicepresidente della commissione di Vigilanza Rai Giorgio Lainati, Vincenzo Vita e Roberto Natale.

Middle placement Mobile

“Sul nuovo modello di Rai, ha ragione Arbore, bisogna aspettare per dare giudizi, finora è uscito il piano industriale, bisogna vedere quello editoriale. Io mi auguro che torni ad essere vero servizio pubblico. Bisogna avere la coscienza di essere la più grande industria culturale del Paese, con tutti gli oneri e gli onori che questo comporta”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile