Top

Garko, Ghenea e Raffaele a Sanremo 2016

Saranno i tre valletti al fianco di Conti. Renato Zero e i Pooh tra gli ospiti oltre a Ramazzotti e Pausini. A furor di popolo web anche Cristina D'Avena.

Garko, Ghenea e Raffaele a Sanremo 2016

GdS

12 Gennaio 2016 - 14.07


Preroll
di Francesco Troncarelli

Saranno Madalina Ghenea e Vrginia Raffaele ad affiancare Carlo Conti al prossimo festival di Sanremo. Con loro, novità assoluta, una presenza maschile che accontenterà anche il pubblico femminile: Gabriel Garko.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La comunicazione ufficiale si è avuta oggi nel corso della diretta streaming dal Teatro del Casinò di Sanremo da parte di Carlo Conti, direttore artistico della kermesse canora in calendario dal 9 al 13 febbraio prossimi.

Middle placement Mobile

L’affascinante attrice e modella rumena, la brava e intelligente imitatrice romana e il bello dello fiction televisive. Un trio di valletti che farà contento sicuramente il pubblico generalista che segue il festival e naturalmente la stampa specializzata che “lavorerà” di taglio e cucito su di loro. Soprattutto su Garko sul quale intanto sono piovute le ironie della rete.

Dynamic 1

E’ lui del resto la novità di questa edizione della manifestazione. Si era parlato insistentemente nei giorni scorsi di Luca Argentero, ipotesi peraltro smentita dallo stesso attore, poi a sorpresa Conti ha tirato fuori dal suo cilindro Garko, 43enne registrato all’anagrafe di Torino come Dario Oliviero, idolo del pubblico femminile grazie alle sue interpretazioni in fiction di grande successo popolare a fianco di star del settore come la Ferilli e Manuela Arcuri e che ha avuto un enorme riscontro nei panni del mafioso Tonio Fortebracci in “L’onore e il rispetto” giunto alla quarta serie.

Non si sa bene quale sarà il suo ruolo durante la maratona festivaliera, lui stesso durante la conferenza è apparso molto spaesato ed emozionato, ma è facile immaginare situazioni anche autoironiche, che esalteranno la sua fisicità da bel tenebroso. Fascino, presentazione dei cantanti e gag invece saranno sicuramente le situazioni che impegneranno le due donne di Conti.

Dynamic 2

Certo, fascino e presentazione, quelli dell’attrice rumena Madalina Ghinea (la mora), fresca reduce del successo nel film di Paolo Sorrentino “Yout-La giovinezza” a fianco di Michael Caine ed Harvey Keitel e della fortunata pubblicità del profumo lanciato da Cristiano Ronaldo. Altrettanta certa la presentazione e le gag della simpaticissima Virginia Raffaele, figlia di giostrai del famoso Luna Park dell’Eur.

Per lei (la bionda), presenza fissa nel serale di “Amici”, è stata una vera e propria promozione sul campo. L’anno scorso fu ospite della quarta serata del festival, col compito di tirare su gli umori del pubblico quanto a comicità, dopo il flop di Pintus e la gaffe di Alessandro Siani (prese in giro un bambino sovrappeso). E fu un trionfo, grazie ad una imitazione centratissima di Ornella Vanoni (in molti cedettero che fosse la cantante veramente) e di un call center impazzito, con messaggi in ripetizione e senza senso.

Dynamic 3

Sono stati inoltre annunciati da un Conti gongolante, gli ospiti, tra i quali oltre ai già noti Eros Ramazzotti e Laura Pausini, i Pooh come avevamo anticipato su questo giornale e Renato Zero. Mistero ancora su quelli internazionali, divi cinematografici compresi, per via delle trattative ancora in corsa.

In merito alla campagna lanciata via web a favore di Cristina D’Avena, la cantante divenuta famosa per le sigle dei cartoni televisivi, Conti ha testualmente detto “faremo di tutto per accontentare questa accorata campagna”.

Dynamic 4

A latere della presentazione del cast di Sanremo 2016, edizione numero 66 del festival, da sottolineare che la conferenza stampa è stata aperta con l’omaggio a David Bowie che fu indimenticabile ospite nella edizione de 1997 presentata da Mike Bongiorno.

Il 13 dicembre scorso il presentatore aveva rivelato l’elenco dei 20 big che si sfideranno sul palco dell’Ariston: la coppia formata da Deborah Iurato e Giovanni Caccamo con il brano ‘Via da qui’, Noemi con ‘La borsa di una donna’, l’ex cantante dei Dear Jack nella sua nuova carriera da solista, Alessio Bernabei con ‘Noi siamo infinito’, ma anche i Dear Jack con il nuovo frontman Leiner con ‘Mezzo respiro’, Enrico Ruggeri con ‘Il primo amore non si scorda mai’, Arisa con ‘Guardando il cielo’, Rocco Hunt con ‘Wake up’, gli Stadio con ‘Un giorno mi dirai’, Lorenzo Fragola con ‘Infinite volte’. E ancora, Annalisa con ‘Il diluvio universale’, Irene Fornaciari con ‘Blu’, Neffa con ‘Sogni e nostalgia’, gli Zero Assoluto con ‘Di me e di te’, Dolcenera con ‘Ora o mai più’, Clementino con ‘Quando sono lontano’, Patty Pravo con ‘Cieli immensi’, il vincitore di ‘Tale e quale show’ Valerio Scanu con ‘Finalmente piove’, Morgan e i Bluvertigo con ‘Semplicemente’, Francesca Michielin con ‘Nessun grado di separazione’ ed Elio e Le Storie Tese con ‘Vincere l’odio’.

Dynamic 5



!function(d,s,id){var js,fjs=d.getElementsByTagName(s)[0],p=/^http:/.test(d.location)?’http’:’https’;if(!d.getElementById(id)){js=d.createElement(s);js.id=id;js.src=p+”://platform.twitter.com/widgets.js”;fjs.parentNode.insertBefore(js,fjs);}}(document,”script”,”twitter-wjs”);

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage