Fiabe e avventure a teatro per piccoli e ragazzi nelle feste

Milano, Roma, Latina, Napoli, Bologna, Modena … Qualche spettacolo tra i tanti in giro per la penisola

A sinistra “Cercasi Befana”, a destra “Il pifferaio schiacciavoci”

A sinistra “Cercasi Befana”, a destra “Il pifferaio schiacciavoci”

GdS 27 dicembre 2019
Il tempo delle feste è un’ottima occasione per portare i figli a vedere qualche spettacolo concepito apposta per piccoli spettatori (e divertirsi insieme a loro). Vi diamo di seguito qualche proposta occasionale e senza voler dare una panoramica generale: piuttosto queste poche note vogliono semplicemente suggerire magari un’idea per la zona dove vivete.

*** *** *** *** ***

Pollicino a Milano

La classica fiaba di Pollicino è in scena alla Sala Bausch del Teatro Elfo Puccini di Milano fino al 29 dicembre con una produzione di Eco di fondo, Campo Teatrale, con Giacomo Ferraù come regista e autore insieme a Giulia Viana. Protagonisti Andrea Pinna, Libero Stelluti, Giulia Viana, lo spettacolo dura 65 minuti. La sinossi dello spettacolo è la seguente: “Pollicino ha le gambe corte, ma il passo svelto. Pollicino ha la memoria breve, ma una profonda saggezza. Come succede a tutte le persone che cominciano ad invecchiare, anche lui ha iniziato incurvarsi e a rimpicciolire ogni giorno di più. Pollicino ha un figlio alto, molto alto: il boscaiolo, con cui non è mai andato molto d'accordo. Un giorno però, padre e figlio si ritrovano sulla strada di casa…”.

*** *** *** *** ***

Cicale, formiche e regine delle Nevi a Moncalieri, Modena e Bologna

Dall’Associazione culturale Fantateatro di Bologna cogliamo un paio di indicazioni. La prima: “La cicala e la formica”, fiabe da bambini dai tre anni, è in tour: martedì 31 dicembre alle 22.30 è al Teatro Civico Matteotti di Moncalieri (Torino), il 5 gennaio al Teatro Michelangelo di Modena (alle 17).
Lo spettacolo per famiglie “La regina delle nevi” (dai 4 anni in su) è il 4 gennaio alle 15 al Teatro Carcano di Milano, il 5 e 6 al Teatro Duse di Bologna.

*** *** *** *** ***

Il pifferaio schiacciavoci a Latina

All’Auditorium del liceo classico Dante Alighieri di Latina domenica 29, alle 16.45 e alle 18.30, è in calendario “Il pifferaio schiacciavoci”, spettacolo di teatro musicale (tel 0773 820011), inserito nella rassegna “Note si va in scena”. Si tratta di un viaggio travolgente tra le musiche dal mondo eseguite dal vivo, dall’America latina alle musiche africane a quelle italiane e del resto d’Europa raccontate e interpretate con ironia e passione da attori e musicisti. Gli interpreti, tra voce narrante e musicisti, sono Laura Schultis, Zahira Silvestri, Anna Maria De Blasio, Dario Ciotoli, Silvia Salvatori, Claudio Martelli, Bruno Soscia.

*** *** *** *** ***

La Befana è sparita a Roma

Al Teatro Le Maschere a Roma dal 4 al 6 gennaio c’è “Cercasi Befana”, scritto e diretto da Giorgio Volpe con Camilla Bianchini, Chiara Battistini, Giorgio
Volpe, prodotto da Giù di Su per Giù – Teatro. Lo spettacolo sarà anche al
Teatro Ciak il 5 e 6 gennaio alle 11. La trama: “Cosa accadrebbe se a pochi mesi dall’Epifania, la Befana decidesse di andare in pensione? Avvio missione Cercasi Befana urgentemente! “. Tel. 06 5833 0817.

*** *** *** *** ***

Bianca neve rivisitata a Napoli

Il Teatro dei Piccoli di Napoli (www.teatrodeipiccoli.it) ha da venerdì 27 a sabato 29 dicembre “Dream with a dance”; anche qui sul filo della musica, stavolta spagnola, stavolta si tratta di danza; il 6 gennaio alle 11 “Bianca, neve e i tre sette nani”:
liberamente ispirato a “Biancaneve e i sette nani” dei fratelli Grimm, scritto e diretto da Roberto Solofria, con Roberto Solofria, Antimo Navarra, Vincenzo Bellaiuto, Martina Porfidia, scene Antonio Buonocore, costumi Alina Lombardi, lo spettacolo “narra le peripezie di una ragazza vittima di una regina, madre/matrigna, invidiosa della sua bellezza, che, accecata dalla sua vanità, per non avere rivali, ordina a un sicario di ucciderla. Questi però, nel momento cruciale si commuove e le salva la vita; Biancaneve allora è costretta a fuggire e trova rifugio nella casa di sette curiosi personaggi, sette nani che decidono di ospitarla e proteggerla. Ma la regina, non si dà per vinta … “