Top

Teatro Brancaccio, una stagione scoppiettante tra nuovi e vecchi successi

In programmazione non solo musical ma spettacoli e commedie: Cuccarini superstar, sorpresa Elio, poi Virginia Raffaele, Marcorè e Ingrassia

Teatro Brancaccio, una stagione scoppiettante tra nuovi e vecchi successi

GdS Modifica articolo

23 Giugno 2017 - 10.16


Preroll

Una nuova e ricca stagione sta per iniziare al Teatro Brancaccio, protagonisti indiscussi il teatro, il musical, la danza e la musica. Non ci saranno solo musical, quest’anno il Teatro Brancaccio oltre ai grandi successi musicali come Aggiungi unPosto a Tavola, Madagascar, La Divina Commedia, La Regina di ghiaccio, Hairspray, Robin Hood riporta in scena tra i numerosi spettacoli in cartellone anche i successi consolidati della passata stagione.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Torna in scena Virginia Raffaele, dopo aver conquistato i teatri italiani con “Performance” per la regia di Giampiero Solari. Lo spettacolo unisce le sue maschere più note insieme a nuovi personaggi, accompagnati da una deflagrante ironia, tra monologhi esilaranti e dialoghi surreali.

Middle placement Mobile

Atro grande successo “Calendar Girls” tratto dall’omonimo film di Tim Firth, dopo due stagioni da record, torna in scena con Angela Finocchiaro e Laura Curino, che sanno dar voce a una commedia corale, energica, divertente diretta da Cristina Pezzoli. Tratto da un avvenimento realmente accaduto, lo spettacolo, che mette in scena il calendario delle donne imperfette e “normali”, rimane legato a un’iniziativa di beneficenza per volere dell’autore. Così sarà anche quest’anno, nella terza tournée che sosterrà l’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie).

Dynamic 1

Tornerà anche “Due”, scritto e diretto da Luca Miniero, con Raoul Bova e Chiara Francini, spettacolo che si interroga sul rapporto di coppia, dove leggerezza e profondità, divertimento e ironia segnano il tempo della commedia.

Tra una risata e l’altra, grandi anniversari: si ricorda quest’anno l’ultimo concerto di Fabrizio De Andrè al Brancaccio, nel febbraio del 1998, integralmente registrato e a tutti noto. A raccontare l’ultima immagine del grande cantautore, tra parole e musica, Neri Marcorè, diretto da Giorgio Gallione, in “Quello che non ho”, uno spettacolo che narra parabole del presente a metà tra il teatro musicale e il teatro civile.

Dynamic 2

Tra i musical ci sarà anche “Spamalot” con Elio, realizzato da uno dei componenti del mitico gruppo comico inglese dei Monty Python con la regia di Claudio Insegno ed Elvis The Musical ultima fatica di Maurizio Colombi: narrazione della storia di Elvis, il re del rock e della sua musica eterna.
Non solo Musical, il Teatro Brancaccio oltre ai grandi successi musicali come Aggiungi un Posto a Tavola, Madagascar, La Divina Commedia, La Regina di ghiaccio, Hairspray, Robin Hood riporta in scena tra i numerosi spettacoli in cartellone anche i successi consolidati della passata stagione.

Torna in scena Virginia Raffaele,dopo aver conquistato i teatri italiani con “Performance” per la regia di Giampiero Solari. Lo spettacolo unisce le sue maschere più note insieme a nuovi personaggi, accompagnati da una deflagrante ironia, tra monologhi esilaranti e dialoghi surreali.

Dynamic 3

Atro grande successo “Calendar Girls” tratto dall’omonimo film di Tim Firth, dopo due stagioni da record, torna in scena con Angela Finocchiaro e Laura Curino, che sanno dar voce a una commedia corale, energica, divertente diretta da Cristina Pezzoli. Tratto da un avvenimento realmente accaduto, lo spettacolo, che mette in scena il calendario delle donne imperfette e “normali”, rimane legato a un’iniziativa di beneficenza per volere dell’autore. Così sarà anche quest’anno, nella terza tournée che sosterrà l’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie).

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile