Top

Danza Macabra apre la stagione del Teatro Metastasio di Prato

In scena Adriana Asti e Giorgio Ferrara, diretti da Luca Ronconi: il dramma di Agust Strindberg racconta la mortifera routine del matrimonio

Danza Macabra apre la stagione del Teatro Metastasio di Prato

GdS

3 Novembre 2014 - 14.36


Preroll

L’ultimo spettacolo di Luca Ronconi, la messa in scena del dramma la “Danza Macabra” di August Strindberg, con Adriana Asti, inaugurerà domani, 5 novembre 014, la stagione del Teatro Metastasio di Prato. Edgar e Alice, interpretati rispettivamente da Giorgio Ferrara e Adriana Asti, alla soglia delle nozze d’argento mettono in discussione il loro matrimonio. L’arrivo di Kurt interpretato da Giovanni Crippa, cugino della donna e artefice del loro incontro, giunto per motivi di lavoro, scuote la coppia. «Più che un matrimonio infernale – ha detto Ronconi spiegando la sua messa in scena- Alice e Edgar conducono una mortifera routine».

OutStream Desktop
Top right Mobile

«È l’arrivo di un estraneo – ha detto il regista – a far scattare in loro, come in una coppia d’attori davanti a un insperato spettatore, il gusto dell’esibizione satanica». «Il titolo – ha spiegato Ronconi – fa presagire qualcosa di macabro, ma dipende con quale punto di vista si osserva la vicenda, simile ad un film noir, in cui più i personaggi sono cattivi e più vengono apprezzati dagli spettatori». «Noi abbiamo scelto – ha detto Ronconi – l’ironia rendendola una commedia cattiva e mi piacerebbe che il pubblico, vedendo quello che accade sul palco, si mettesse improvvisamente a ridere per poi chiedersi per quale motivo lo ha fatto».

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage