Top

Placido Domingo lascia il Metropolitan per le accuse di molestie

Il tenore cancella il Macbeth e ogni impegno con il teatro newyorkese: "Si condanna senza processo". Filadelfia e San Francisco hanno già annullato le sue prove

<picture> Placido Domingo lascia il Metropolitan per le accuse di molestie </picture>

GdS

25 Settembre 2019


Preroll

A poche ore dall’andata in scena Placido Domingo annulla la sua prestazione al Macbeth verdiano al Metropolitan Opera di New York in calendario oggi mercoledì 25 settembre. Il tenore spagnolo, riferisce l’agenzia Ap, cancella anche i futuri appuntamenti al Met e d’accordo con il teatro che ne ha dato l’annuncio.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La causa sono le accuse di molestie sessuali contro il cantante da parte di undici donne. Domingo ha rilasciato una nota polemica sulle accuse: “Ho debuttato al Metropolitan Opera all’età di 27 anni e ho continuato a cantare in questo magnifico teatro per 51 gloriosi anni. Mentre si discute in maniera così forte sulle recenti accuse su di me, e io sono preoccupato del clima in cui le persone vengono condannate senza processo, dopo un’attenta riflessione credo che la mia presenza in questa produzione del Macbeth potrebbe distrarre dal duro lavoro dei miei colleghi in scena e dietro le quinte”.
Il cantante 78enne si è detto grato per aver interpretato “questo fantastico ruolo nelle prove generali del Macbeth, che considero la mia ultima performance sul palco di Met”.

Middle placement Mobile

Sulla presenza di Domingo al Met ci sono state discussioni. Negli Stati Uniti già la Philadelphia Orchestra e la San Francisco Opera hanno cancellato serate con il tenore spagnolo. Resta in forse la sua presenza alla cerimonia delle Olimpiadi di Tokyo nel 2020: la commissione organizzatrice in un comunicato ha manifestato dubbi sull’opportunità di avere Placido Domingo in uno spettacolo che abbinerà l’opera e il tradizionale teatro giapponese del Kabuki.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage