Top

Il “Comitato per gli immigrati” con Emma Marrone: “Ce la farai”

Una nota del gruppo: “In Italia aumenta la misoginia, incomprensibile l’odio anche di alcune donne”

Il “Comitato per gli immigrati” con Emma Marrone: “Ce la farai”

GdS

25 Settembre 2019 - 17.49


Preroll

Su Facebook il “Comitato per gli immigrati e contro ogni forma di discriminazione”, ha diffuso un comunicato in solidarietà con Emma Marrone in risposta agli attacchi violenti e agli insulti di vigliacchi indirizzati alla cantante dopo aver annunciato uno stop per problemi di salute: “In Italia aumenta la misoginia, è incomprensibile l’odio anche da parte di alcune donne”

OutStream Desktop
Top right Mobile

Scrive nella nota il comitato: «Stiamo vicini ad Emma perché davanti alle frasi come “La prossima a morire sei tu”, riferita a Nadia Toffa, mancata da poco, non si può che sentirsi indignati. Quello che davvero ci ha stupiti è il fatto che quel terribile post sia stato scritto da una donna. In Italia sta nascendo la misoginia ed è già difficile per tutte noi donne, italiane od immigrate che siamo, farci rispettare – spiega Aleksandra Matikj, la presidentessa del Comitato – e quindi non si possono leggere le frasi del genere. Quello che vorrei ricordare alla famiglia di Nadia è che lei vivrà per sempre nei loro (ed i nostri) cuori, così come il mio papà nel mio, mancato a causa della guerra nel nostro Paese di origine.
Ricordiamo quando Emma si era esposta per i migranti dicendo: “Aprite i porti” diventando così il bersaglio dei haters razzisti e nazifascisti ed è anche per questo che oggi la difendiamo, come lei aveva fatto con quei bambini e donne abbandonati su quelle navi. Siamo certi che Emma guarirà presto, con il suo carattere e la determinazione che l’ha sempre distinta e soprattutto in mezzo a coloro che le augurano vergognosamente la morte. Sei forte Emma, ce la farai! Ti stiamo tutti vicino!»

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage