Un film accusa: Michael Jackson ebbe rapporti sessuali con due bambini

"Leaving Neverland" in onda sulla rete Hbo il 3 e 4 marzo lancia le testimonianze di due uomini: la popstar avrebbe avuto rapporti con loro da piccoli. Gli eredi Jackson fanno causa

Michael Jackson

Michael Jackson

GdS 4 marzo 2019
Negli Stati Uniti la rete televisiva Hbo trasmette oggi 3 marzo e domani 4 marzo un documentario di Dan Reed su Michael Jackson che potrebbe avere un impatto devastante sull'immagine del cantante nero che voleva sembrare più bianco: "Leaving Neverland" riprende due ex bambini ora adulti, Wade Robson e James Safechuck, che accusano Jackson di aver avuto rapporti sessuali quando il primo aveva sette anni, il secondo dieci, e il musicista era una delle popstar mondiali.
La madre di Michael, gli altri eredi comprese organizzazioni per l'infanzia hanno intentato una causa da cento milioni di dollari. Anche perché l'effetto delle testimonianze potrebbe rovinare l'eredità Jackson.

Il documentario è stato presentato al Sundance Festival e lo ha sostenuto Oprah Winfrey. Il filo del discorso è che il lusso folle e il ranch Neverland servivano ad attirare i bambini e le loro famiglie e che Jacko si reputava un bambino.

A causa di accuse simili, quando morì per un'overdose di sonniferi dati dal suo medico Jackson era in bolletta. Dopo la sua morte, il suo lascito è diventato invece una gallina dalle uova d'oro.