Top

Morricone smentisce intervista e querela: mai offeso Tarantino

Il compositore contro l’edizione tedesca di Playboy: mai dichiarato che il regista sia “minestra riscaldata e ruba agli altri”

Morricone smentisce intervista e querela: mai offeso Tarantino

GdS

11 Novembre 2018 - 20.24


Preroll

Il neo novantenne Ennio Morricone querela l’edizione tedesca di Playboy per affermazioni su Quentin Tarantino che il musicista afferma non aver mai pronunciato e smentisce l’intervista al periodico. Lo scrive l’Ansa.
Il suo legale, Giorgio Assumma, ha dichiarato all’Agenzia di aver avuto l’incarico di avviare un’azione civile e penale. Nella conversazione Morricone, per il periodico, avrebbe detto che Tarantino “ruba agli altri”, che “mette tutto insieme” senza che ci sia in questo lavoro “nulla di originale”, che sia “minestra riscaldata”. Giudizi pesantissimi per il regista con cui Morricone ha vinto nel 2016 l’Oscar per la colonna sonora del film “The Hateful Eight”. Il compositore smentisce tutto e il legale annuncia querela contro chiunque abbia diffuso questa “falsa notizia”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage