Top

Piero Pelù dà del nazista a Salvini. Il ministro lo querela

Il fondatore dei Litfiba: "Il tema delle migrazioni va affrontato con serietà alla faccia di quel nazista al Viminale". Il ministro leghista: "Sei solo un poveraccio in cerca di pubblicità"

Piero Pelù dà del nazista a Salvini. Il ministro lo querela

GdS

31 Luglio 2018 - 15.36


Preroll

Pierò Pelù a Polignano a Mare omaggia Domenico Modugno con una canzone struggente portata al successo dall’autore pugliese: “Amara terra mia”. Il fondatore dei Litfiba la presenta dicendo: “L’attualità di quel pezzo è veramente impressionante – ha spiegato – I temi dello sfruttamento del lavoro, l’abbandono dei campi e della migrazione sono sempre più attuali e andranno affrontati con maturità e rispetto dei diritti umani, alla faccia dei neonazisti come Salvini”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Applausi del pubblico. Ma Salvini non l’ha presa bene, per niente. Su Twitter il ministro ha scritto: “Il signo Piero Pelù è un poveraccio in cerca di pubblicità. Il signor Piero Pelù di sicuro ha trovato una bella querela. Canta che ti passa, fenomeno”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage