Top

Calypso Rose regina dell’Ariano Folk Festival

Dal 15 al 19 agosto torna la rassegna irpina di musiche etno mescolate ad altro. Tra i concerti anche i turchi Altın Gün, la Bandabardò

Calypso Rose regina dell’Ariano Folk Festival

GdS

13 Agosto 2018 - 15.58


Preroll

L’Ariano Folk Festival, nella cittadina dell’Irpinia, è una delle rassegne che hanno acquisito più credito, con merito, per le sue proposte musicali sulla world (o etno) music e addentellati vari. Approda adesso alla ventitreesima edizione dal 15 al 19 agosto.
Ad Ariano Irpino (Avellino), tra Campania, Puglia e Basilicata. Il direttore artistico Francesco Fodarella ha segnalato tra gli appuntamenti alcune “primizie nazionali” come gli Altın Gün, i 47 Soul e, giustamente, Calypso Rose, regina del Calypso, genere delle isole caraibiche tra malinconie, molta ironia, ballo ed echi africani, genere “padre” dello ska e del reggae. La 78 cantante Calypso Rose sale sul palco
Il 19 nell’unica data italiana per il suo ultimo album nel carnet, “So Calypso!”, distribuito da Universal. Come ricordano gli uffici stampa, “l’artista di Trinidad & Tobago è stata a lungo il simbolo della lotta per i diritti alle donne”. Ha diffuso “Rum & Coca Cola”, brano calypso sul dollaro (cioè il capitale) che vampirizza le isole caraibiche.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Tra i vari concerti: il 15 agosto suona l’olandese Mauskovic Dance Band, di Amsterdam, che modula ritmi afro-caraibici e disco, elettronica, drum machine e sintetizzatori. Il 16 agosto suonano i Dubioza Kolektiv, bosniaci, il blues elettronico di Sanseverino et Lionel Suarez Band, i turchi psichedelici Altın Gün.

Middle placement Mobile

Il 17 Agosto i 47Soul portano il nuovo album “Belfron Promise”, giordani, mescolano suoni elettronici e mediorientali, e i Soviet Suprem, francesi autori di un “gipsy punk” imbevuto di musica russa.

Dynamic 1

Il 18 agosto nella Villa comunale, alle quattro del mattino gli italo-franco-tunisini Ifriqiyya Electrique. Sul palco principale suonano i francesi Lalala Napoli, che rifanno la tradizione partenopea, Tony Madeira y Los Impresionantes, dall’Inghilterra i Gentleman’s Dub Club, gruppo dub.

Il 19 agosto, prima di Calypso Rose, alle 13 suona la Bandabardò, gruppo scatenato, toscano, rock combat folk che dal vivo dà il meglio di sé.

Dynamic 2

Ogni sera, set dj fino a notte fonda.

Info: clicca qui

Dynamic 3

 

Dynamic 4

 

 

Dynamic 5
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage