Top

Video postumo e profetico di XXXTentacion: il rapper ucciso guarda se stesso nella bara

La clip Sad del giovane artista americano assassinato il 18 giugno raggiunge 26 milioni di visualizzazioni in poco più di 20 ore

Video postumo e profetico di XXXTentacion: il rapper ucciso guarda se stesso nella bara

GdS

29 Giugno 2018 - 14.28


Preroll

A meno di due settimane dall’assassinio di XXXTentacion, il rapper statunitense 20enne ucciso a colpi d’arma da fuoco il 18 giugno, è uscito il video postumo Sad, brano dell’album “?” da giorni ormai al primo posto della classifica Billboard.
Una clip inquietante e profetica quella diffusa dallo staff del bad boy del rap americano, maledetto, visionario e geniale. Il video mostra infatti XXXTentacion al funerale di se stesso e la lotta tra il defunto X e quello vivo sotto l’implacabile giudizio della morte, che gli dice: “Sei stato bravo nel batterti con te stesso”.
Realizzato e diretto dallo stesso Jahseh Onfroy (vero nome di XXXTentacion) prima del suo tragico assassinio, nel video la morte viene rappresentata come un’entità mascherata, che parla ad X seduto davanti a lei. Immagini che hanno lasciato sconvolti i fan.
Nelle didascalie scritte dallo stesso X si leggono messaggi dai toni profetici: “Il mondo ha bisogno di un cambiamento, gli uomini devono imparare ad amare e a trovare compromessi invece che distruggere..”, scrive X, e ancora: “Non ti capiscono, ma il peggior nemico di te stesso sei tu”.
Ed è proprio contro se stesso, o il suo alter ego, che il rapper si batte, in una lotta contro i propri turbamenti e le proprie paure: “Sei stato bravo nel batterti con te stesso. I tuoi demoni sembrano apprezzare i tuoi sforzi. Ora sei soddisfatto…”.
XXXTentacion è stato ucciso il 18 giugno in seguito ad una rapina. Si trovava in Florida per acquistare delle motociclette in una concessionaria di Deerfield Beach quando è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola. Il 21 giugno è stato arrestato il presunto killer, Dedrick Deconchay Williams.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage