Top

Suona in strada senza autorizzazione, i vigili lo multano per 5000 euro

L'intervento ha mobilitato il sindaco: "Misura senza senso e sproporzionata. I problemi da risolvere sono ben altri"

Suona in strada senza autorizzazione, i vigili lo multano per 5000 euro

GdS

31 Luglio 2017 - 15.05


Preroll

Suonare in strada senza un lasciapassare non si può. Men che meno vendere i propri cd open air. A fare le spese del divieto è stato un noto musicista, multato per 5000 euro dalla polizia municipale a Sanremo perchè senza autorizzazioni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’intervento ha mobilitato il sindaco Alberto Biancheri. “Ho appreso della contravvenzione al musicista di strada. Ho chiamato il Comandante per avere spiegazioni e mi è stato detto che sono intervenuti dietro lamentele e segnalazioni. Ho spiegato che per me è assurda una misura di quel genere, senza un senso e totalmente sproporzionata. Ho chiesto di valutare bene la vicenda per poter archiviare d’ufficio la pratica. I problemi di Sanremo sono ben altri, non certo un suonatore di strada”, ha scritto Biancheri sul suo profilo Facebook.

Middle placement Mobile

L’episodio è avvenuto ieri intorno alle 19, in via Matteotti, vicino al teatro Ariston. Il protagonista è il clarinettista Marco Fusi che vanta collaborazioni con Moni Ovadia, Ottavia Piccolo, Alex Britti, Fiorella Mannoia.

Dynamic 1

Fusi l’anno scorso era stato multato perché suonava in strada a Bordighera, la sanzione era stata annullata.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage