Top

Ribelle e blasfema, Madonna conquista New York

La regina del pop conquista il Madison Square Garden con uno show provocante e ribelle tra nuove hit e successi della sua carriera.

Ribelle e blasfema, Madonna conquista New York

GdS

18 Settembre 2015 - 10.15


Preroll

Provocante, ribelle, blasfema: è questo il mix scelto da Madonna per il suo “Rebel Heart Tour”, presentato a New York e che ha mandato in delirio le migliaia di fan arrivati al Madison Square Garden per assistere al concerto. Circondata da croci in fiamme e ballerine vestite da suore, la regina indiscussa della pop music si è esibita portando in scena le hit più celebri della sua carriera e i successi dell’ultimo album.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Mi sento molto nostalgica” ha detto Madonna rivolgendosi al pubblico, prima di cantare in sequenza: “True Blue”, “Dress you up”, “Who’s that girl”, “La Isla Bonita”, “Like a virgin” e naturalmente “Material Girl”.

Middle placement Mobile

Ma la cantante ha anche voluto stupire i suoi spettatori, accompagnata solo da un ukulele ha cantato “La vie en rose”: “A volte sembro una cinica in amore, ma sono una sentimnetale in fondo. Credo che questa sia una delle più belle canzoni d’amore e voglio dedicarla a voi, alla città di New York”.

Dynamic 1

IL concerto si è concluso con “Holiday”: Madonna è salita sul palco avvolta dalla bandiera americana e dopo un ballo acrobatico è volata via tra scroscianti applausi.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile