Top

Notte della Taranta: in 200mila per Ligabue e la pizzica

All'evento salentino, presente anche il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, in vacanza nel Salento: la Notte della Taranta è davvero una esplosione.

Notte della Taranta: in 200mila per Ligabue e la pizzica

GdS Modifica articolo

23 Agosto 2015 - 16.14


Preroll

La notte della Taranta 2015 è stata scaldata da Ligabue e altri ospiti di calibro internazionali. L’evento ha fatto boom di presenze nella sua edizione 2015: 200 mila hanno ballato al ritmo di pizzica a Melpignano (Lecce) Quest’anno la platea era ancora più vasta dello scorso anno, 50 mila in più rispetto al 2014.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ad accompagnare il rocker: il batterista Tony Allen, il bassista dei Clash Paul Simonon e la violinista Anna Phoebe.
A dirigere Phil Manzanera, storico chitarrista dei Roxy Music e coproduttore dei Pink Floyd.

Middle placement Mobile

Erano già in 80 mila i presenti alle prove generali del concertone, iniziato alle 19 di sabato 22 agosto e proseguito fino all’alba.

Dynamic 1

La serata è stata aperta dal Canzoniere Greganico Salentino, che proprio quest’anno ha compiuto 40 anni di carriera, esibendosi alla notte della Taranta più vivace di sempre insieme allo scrittore napoletano Erri De Luca.

Il picco della serata c’è stato con l’esibizione della band capitanata da Ligabue, e messa in piedi da Manzanera. Il gruppo ha suonato quattro canzoni, “Ndo Ndo Ndo” in griko (il dialetto neogreco), e “Beddha ci dormi”, in dialetto salentino, e “Certe Notti” e il “Muro del suono”. Tutte le canzoni sono state rivisitate e messe i scena con l’ausilio di tamburelli.

Dynamic 2

Altri ospiti di caratura internazionale: la cantante e chitarrista colombiana Anna Echeverri e il chitarrista spagnolo di flamenco Raúl Rodríguez.

Anche il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti ha fatto parte dei 200 mia della Taranta. In vacanza nel Salento il ministro ha spiegato all’Ansa: “Sono qui a ricaricare le batterie. C’è bisogno che a eventi come questo diamo tutto il valore possibile. Io continuo a pensare che questa Italia ha un potenziale così eccezionalmente grande che dobbiamo trovare la maniera per farlo esplodere. E la Notte della Taranta è davvero una esplosione”.
32 canzoni totali, suonate e cantate dall’orchestra popolare, hanno acceso gli animi dei migliaia di presenti per una serata di eccezionale successo.

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile