"Le vite delle donne contano": il corpo nudo di una manifestante contro Bill Cosby

È successo al processo di Bill Cosby per violenze sessuali. Sul corpo della manifestante, i nomi di tutte le donne molestate da Cosby nel corso della sua carriera

La manifestante

La manifestante

GdS 9 aprile 2018

Mentre Bill Cosby, il comico americano sotto processo per violenze sessuali, entrava in aula per la seconda volta, una manifestante a seno scoperto si è lanciata contro l'attore, con scritte rosse su tutto il corpo che recitavano "Women's Lives Matter", 'le vite delle donne contano', slogan che riprende 'Blacks' Lives Matter', in riferimento alle violenze della polizia contro gli afroamericani. Le altre scritte riportavano i nomi delle donne che sono state molestate da Cosby.


Il comico, al braccio del suo pr Andrew Watt, è sembrato scosso dall'incidente. Cosby, protagonista del popolare serial tv "I Robinson", ha 80 anni. Il primo processo in cui è stato imputato è finito in un impasse quando la giuria non è riuscita a mettersi d'accordo sulla sua colpevolezza.