Top

L'avvocato Amal vuole riportare i fregi del Partenone in Grecia

La moglie di Clooney è in Grecia, dove ha avuto colloqui con il governo per la restituzione dei Marmi del Partenone.

L'avvocato Amal vuole riportare i fregi del Partenone in Grecia

GdS

14 Ottobre 2014 - 18.15


Preroll

L’avvocato Amal Alamuddin, nota alle cronache rosa per essere diventata da poco la signora Clooney, è ad Atene dove ha incontrato il ministro della cultura Constantinos Tassoulas, per una missione speciale: riportare di nuovo a casa i marmi del Partenone, i quali da oltre due secoli sono esposti in Gran Bretagna.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Amal Alamuddin con i suoi colleghi Geoffrey Robertson e Norman Palmer, accompagnati dall’archeologo David Hill stanno studiando, insieme ai rappresentati dei due governi, un modo per far accordare le parti e riportare al loro posto i preziosi ed antichissimi fregi.

Middle placement Mobile

Alla domanda dei giornalisti in sua attesa davanti al ministero sulle possibilità di ottenere la restituzione dei marmi, Alamuddin ha risposto sicura: “Ce la faremo”. Alamuddin e i suoi collaboratori saranno ricevuti a Palazzo Maximos, sede del governo anche dal premier Antonis Samaras. Domani, 15 ottobre 2014, alle 13.00 visiteranno il Museo di Acropoli dove il direttore, Dimitris Patermalis, e il ministro Tassoulas faranno loro da guida mentre alle 16.00 il gruppo si recherà a visitare l’Acropoli. “Voglio vedere le isole greche”, ha detto Alamaddin al ministro della Cultura. “Sono stata una volta a Santorini, ma mai ad Atene”. Non è ancora dato sapere quanto costerà allo stato greco la parcella di Alamuddin e dei suoi colleghi, ma per ora si sa solo che le spese del primo viaggio sono state a carico dei quattro.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage