Top

Golden Globe, a Jane Fonda il premio Cecil B. DeMille

L'attrice e attivista riceverà il Golden Globe onorario alla carriera il prossimo 28 febbraio. "Ha lasciato una grande impronta nella cultura popolare. È una star globale" la celebra la Hfpa

<picture> Golden Globe, a Jane Fonda il premio Cecil B. DeMille </picture>

Redazione

26 Gennaio 2021


Preroll

Alla 78esima edizione dei Golden Globe sarà l’attrice Jane Fonda ad essere premiata con il Cecil B. de Mille, ad annunciarlo è la Hollywood Foreign Press Association (Hfpa).
La cerimonia si svolgerà il 28 febbraio e sarà trasmessa in diretta da NBC.
“Per più di cinque decenni, la grandezza del lavoro di Jane è stata ancorata al suo implacabile attivismo, utilizzando la sua notorietà per affrontare alcune delle questioni sociali più importanti del nostro tempo”, ha detto il presidente dell’Hfpa Ali Sar.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il de Mille è il più alto onore attribuito dalla Hfpa e a scegliere a chi assegnarlo è il Consiglio di amministrazione e viene dato ogni anno a una persona che ha avuto un impatto duraturo sull’industria cinematografica.
I precedenti vincitori del Cecil B. de Mille Award includono Tom Hanks, Oprah Winfrey, Robert De Niro, Audrey Hepburn, Harrison Ford, Jodie Foster, Sophia Loren, Steven Spielberg, Robin Williams.

Middle placement Mobile

Da ragazza Jane non sembrava interessata a ripercorrere le orme del celebre genitore.
Studiò a Vassar e poi in Europa, infine fece ritorno negli Stati Uniti con l’intenzione di lavorare come modella. L’incontro con Lee Strasberg la convinse invece a frequentare le  lezioni all’ Actors’ Studio, e il suo debutto cinematografico arrivò nel 1960 con In punta di piedi.
Negli anni Sessanta grazie a film quali Barbarella (1968) divenne una sex symbol e fu la prima attrice americana di una certa importanza a comparire nuda in un film straniero, Il piacere e l’amore diretto da Vadim nel 1964.
Inoltre, nel corso degli anni Ottanta si dedicò alla realizzazione di video di esercizi di ginnnastica aerobica, avviando in questo settore una seconda carrriera.
Negli anni Settanta, si trasformò in attivista politica per protesastre contro la guerra in Vietnam. Ispiratasi a Greta Thunberg, inoltre, è stata anche arrestata mentre protesatava  sulla scalinata di Capitol Hill, la sede del Congresso a Washington DC., per chiedere misure contro il surriscaldamento climatico. L’ attrice è stata ammanettata e portata via insieme ad altre 16 persone. Poco prima dell’arresto Fonda si era rivolta ai manifestanti , definendo il clima una crisi collettiva che ha bisogno di una risposta collettiva.

Dynamic 1

Fonda è già vincitrice di due Oscar, produttrice, autrice, attivista e amante del fitness.
È stata nominata a 15 Golden Globe, vincendo sette volte a partire da ‘Best New Actress’ nel 1962. Altri riconoscimenti includono l’AFI Life Achievement Award 2014, lo Stanley Kubrick Excellence in Film Award 2019 dei Bafta e il Leone d’Oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage