Top

Julian Temple: “Bowie fuori dal palco era noioso, si trasformava con gli show”

Il regista presenta suoi documentari al festival Seeyousound. Autore della “Grande truffa del rock ‘n’roll” annuncia un doc su McGowan dei Pogues con Johnny Depp. La Brexit? Lo preoccupa

<picture> Julian Temple: “Bowie fuori dal palco era noioso, si trasformava con gli show” </picture>

GdS

19 Febbraio 2020


Preroll

Chiara Zanini

OutStream Desktop
Top right Mobile

Inaugura questo venerdì a Torino il festival Seeyousound con ospite il regista britannico Julien Temple, a cui dedicherà un omaggio composto da Ibiza -The Silent Movie e altre tre proiezioni cui sarà presente. «Bowie era un tipo noioso quando non era sul palco. Solo con gli show si trasformava».

Middle placement Mobile

Julien Temple è una vera icona, avendo diretto videoclip e film entrati nella storia. Il suo interesse per la scena punk a Londra nel 1976 l’ha portato a realizzare con i Sex Pistols La grande truffa del Rock ‘n’ Roll. Ha poi diretto video musicali per i Kinks, The Rolling Stones, David Bowie, Gary Numan, Culture Club, Judas Priest, Neil Young, Duran Duran, Paul McCartney, Depeche Mode, Blur, Babyshambles e altri ancora, oltre a due film con protagonisti Bowie (Absolute Beginners) e Joe Strummer (The Future Is Unwritten).

Dynamic 1

Ha scelto nuovamente il mezzo documentario per raccontare i luoghi che più hanno attirato la sua attenzione negli ultimi anni: L’Havana, Rio de Janeiro, Londra, Detroit e Ibiza. Tutte città che hanno in comune, come notiamo in una veloce conversazione telefonica, un inesorabile processo di gentrificazione. «Le interessa la dimensione politica sottesa al fenomeno dell’abitare?» – chiediamo. «Decisamente, anche perché perché ormai tutte le città sono gentrificate» osserva Temple, dicendosi anche «seriamente preoccupato», sempre restando in ambito politico, per le conseguenze di Brexit, anche in ambito artistico.

Inevitabile chiedere se avrebbe voluto essere scelto per dirigere il biopic di David Bowie attualmente in produzione: «No, perché Bowie era un tipo noioso quando non era sul palco. Solo con gli show si trasformava. Troverei più interessante fare un film sugli effetti che la sua musica ha avuto sulla gente». Infine chiediamo quali film abbia ora in cantiere: «Un film su Shane Mc Gowan, il frontman dei Pogues, cui sto lavorando con Johnny Depp. E poi ne ho in cantiere uno sui Kinks e uno su Dennis Hopper».

Dynamic 2

I film di Julien Temple che si potranno vedere al Cinema Massimo di Torino sono: Habaneros, Oil City Confidential e Ibiza – The Silent Movie. Il regista incontrerà il pubblico in sala alla proiezione di Habaneros. Per tutte le informazioni: Seeyousound Music Film Experience

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage