Top

Quattro Oscar assegnati durante la pubblicità, Hollywood si ribella: "nessun rispetto per il cinema"

L'oscar al miglior montaggio, fotografia, trucco e cortometraggio verranno assegnati non in diretta. Ma Hollywood non ci sta

Quattro Oscar assegnati durante la pubblicità, Hollywood si ribella: "nessun rispetto per il cinema"

GdS

15 Febbraio 2019 - 18.49


Preroll

Mancano meno di dieci giorni alla notte degli Oscar, ma Hollywood quest’anno è sul piede di guerra. La notizia, in effetti, ha un che di surreale: per ridurre i tempi della diretta televisiva, si è deciso di consegnare gli Oscar alla fotografia, montaggio, trucco e cortometraggio durante la paura pubblicitaria. 
La decisione ha fatto infuriare alcuni dei principali nomi del cinema americano: registi quali Martin Scorsese, Spike Lee, Quentin Tarantino, Alfonso Cuaron, Christopher Nolan, Damien Chazelle e Ang Lee e attori tra cui George Clooney, Brad Pitt e Robert De Niro hanno accusato l’Accademy di non rispettare il cinema e chi ci lavora.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage