Top

Una storia d'animazione vince il festival dei corti "Arcipelago"

La polacca Paulina Ziółkowska premiata alla rassegna internazionale di cortometraggi. Ad "Amira" di Luca Lepone il premio di Emergency

Una storia d'animazione vince il festival dei corti "Arcipelago"

GdS

11 Dicembre 2017 - 17.54


Preroll

Un film d’animazione ha vinto il 24esimo Festival internazionale di cortometraggi e nuove immagini “Arcipelago” (anzi, il logo è [A]rcipelago). La giuria composta dall’attrice Coppa Volpi Elena Cotta, la regista iraniana Fernoosh Samadi e il regista francese Morgan Simon ha premiato “O Matko! / Oh Mother!” della polacca Paulina Ziółkowska sul rapporto madre-figlio. Il premio speciale della giuria è andato al greco “Alepou / Fox” di Jacqueline Lentzou sul conflitto fra una madre e i suoi figli. Sono state assegnate due menzioni speciali: allo svizzero “Operation Commando” di Jan Czralweski e al rumeno “Scris/Nescris Written/Unwritten” di Adrian Silisteanu.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile

La giuria di “Con/Corto”, sui cortometraggi ha scelto come oper a migliore “Adavede” di Alain Parroni “per lo sguardo unico con cui racconta un personaggio in equilibrio tra realtà e fantasia, usando tecniche fotografiche sperimentali”. Il Premio Speciale della Giuria va a “Mon Amour, Mon Ami” di Adriano Valerio, “per la capacità di raccontare personaggi al limite con empatia ed emozione”.

Dynamic 1

Per la prima volta è stato assegnato il Premio Siae per un talento under 35 e va a “Food For Thought” di Davide Gentile. Per il concorso “Chiedo asilo” il premio Emergency va ad “Amira” di Luca Lepone. Miglior video “Omar” di Davide Gentile. Infine il premio per il miglior cortometraggio italiano di Prem1ere Film va a “Un padre” di Roberto Gneo.

 

Dynamic 2

 

Dynamic 3

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage