Top

Owen Wilson: dovrebbero darmi la cittadinanza onoraria di Roma

La Star di 'Zoolander 2' racconta il suo amore per Roma e annuncia il suo ritorno in 'Cars 3' come voce originale di Saetta McQueen.

Owen Wilson: dovrebbero darmi la cittadinanza onoraria di Roma

GdS Modifica articolo

12 Febbraio 2016 - 01.29


Preroll
Intervista a Owen Wilson

OutStream Desktop
Top right Mobile

di Marco Spagnoli

Middle placement Mobile

@marco_spagnoli

“Io e Ben abbiamo lavorato insieme così tante volte che siamo diventati buoni amici. A volte penso che avrei potuto fare un film con lui solo per il piacere di condividere qualche drink nella notte, facendoci insieme qualche risata dopo una giornata di lavoro. I film ci danno scuse per passare più tempo insieme in grandi posti come Roma o Parigi, godendoci la nostra amicizia “.
Dopo più di un film decina insieme Owen Wilson e Ben Stiller sono più che “solo” una coppia comica. Sono amici che amano le stesse cose e ridere per la stessa ragione. Nonostante le loro differenze personaggi cinematografici sullo schermo, i due attori condividono lo stesso gusto nella scelta ruoli comici che sono apprezzati da diversi pubblico di tutto il mondo. E sono stati i fan di riportare il modello diventato eremita Derek Zoolander insieme al suo compagno di passerella, l’ascetico collega Hansel. Dopo 14 anni di attesa, infatti, Paramount distribuisce in tutto il mondo Zoolander No.2 con l’attore, regista Ben Stiller, Owen Wilson, Will Ferrell, l’icona sexy Penelope Cruz, più una lunga lista di cameo da John Malkovich a Benedict Cumberbatch, da Valentino a Anna Wintour fino a teen idol Justin Bieber e veterani come Kiefer Sutherland, Sting e Susan Sarandon, solo per citarne alcuni.

Dynamic 1

“Il desiderio di Ben è sempre stato quello di soddisfare la passione dei fan del film originale, nella speranza di trovare anche nuovi. “Sottolinea Owen Wilson ” E’interessante il fatto che il primo Zoolander non ha fatto un grande risultato al Box Office. Era ok, ma non abbiamo mai pensato che avremmo fatto un sequel, perché chi produce una seconda puntata di una franchise in cui il primo non ha avuto successo? Nel corso degli anni, però, si è creato un seguito. Viaggiando in tutto il mondo del film mi veniva sempre chiesto di Zoolander e del suo possibile sequel. Ben ha avuto la stessa esperienza come la mia. “

Forse questo è il motivo per cui avete annunciato il film in un modo molto insolito, apparendo a sorpresa durante una sfilata di moda di Valentino a Parigi prima di iniziare le riprese a Roma …

Quando Ben lo ha proposto a Valentino non abbiamo mai pensato che avrebbe avuto un così grande senso dell’umorismo tale da farci annunciare il film nel modo in cui lo abbiamo fatto. Quando eravamo a Parigi in grande segreto eravamo anche un po’ spaventati e ci chiedevamo quale sarebbe stata la risposta del pubblico dopo così tanto tempo. Stavamo annunciando un sequel di un film quattordici anni dopo … Poi, quando siamo usciti sulla passerella è stato come un concerto rock e abbiamo ottenuto un buon feeling che ci siamo portati direttamente a Roma per fare il film.

Dynamic 2
Ha una spiegazione per l’alchimia con Ben Stiller?

La chimica è una cosa fuori dal controllo di tutti. O ce l’hai o no, ma anche se si ha una splendida chimica, questa non garantisce che il film farà soldi al Box Office. Il pubblico è il giudice ultimo: a volte è andato a vedere me e Ben, a volte no.

In effetti una delle coppie di maggior successo di tutti i tempi, secondo quanto riferito, non poteva sopportarsi: Clark Gable e Vivien Leigh in [i]Via col vento[/i] …

E ‘curioso che lei citi proprio questo film, perché lo stavo guardando di nuovo in volo dalla California alle Hawaii lo scorso Natale con la mia famiglia e mi ero dimenticato come il loro rapporto fosse tanto controverso. Ero molto interessato a vedere questo film in cui è lei è così non simpatetica nei confronti del personaggio maschile. Rossella O’Hara è molto vanitosa e superficiale, anche se ha altre qualità che la rendono irresistibile. Forse se avrebbero fatto un sequel avremmo saputo di più su di lei …

Dynamic 3
Cosa rende lei e Ben Stiller una buona coppia per lavorare insieme?

Siamo tanto diversi sotto molti aspetti: è cresciuto a New York, mentre io sono nato e cresciuto in Texas, anche se abbiamo background differenti tra di noi c’è una grande vicinanza grazie al nostro senso dell’umorismo che è anche un modo di vedere la vita ed occuparsi dell’esistenza. Possiamo ridere insieme sui nostri fallimenti personali e le sconfitte. Penso che sia molto bello.

Qualcosa che si riflette anche in una tale commedia extravanza come Zoolander 2?

Uno dei temi del film è l’insicurezza su come il mondo è cambiato intorno ai due protagonisti. Credo che sia stato un modo divertente per recepisce le il passare del tempo.

Dynamic 4
Qual è la sua relazione con Roma: è la seconda volta che trascorre un’intera lavorazione nella città eterna …

Ho già a lavorato Roma per The life acquatic diretto da Wes Anderson. Siamo stati a Cinecittà per sei mesi. Amo la città e penso che sia meraviglioso potere girare per le strade di Roma. Per me la parte migliore è in sella a una bicicletta. Ho, infatti, un percorso personale. “La Roma di Owen Wilson”: qualcuno dovrebbe scrivere un libro con questo libro. Ho il mio quadro preferito Caravaggio, il mio bar dove mi bevo l’espresso, il mio ristorante dove ordino sempre la mia ‘Pasta Cacio e Pepe’ (formaggio e pepe Pasta), dove bevo la notte e il club dove gioco a tennis. Conosco la città e mi piace molto: il Sindaco dovrebbe fare di me un “romano onorario” dandomi la cittadinanza.

A cosa sta lavorando adesso?

Sto terminando Cars 3 … un altro sequel …

Dynamic 5

Saetta McQueen è il giocattolo di maggior successo di tutti i tempi ..

Lo so … vorrei avere una percentuale delle royalties delle vendite.

Come ci si sente a prestare la propria voce al personaggio che è il compagno di giochi per i bambini di tutto il pianeta?

A volte, quando mi trovo in un aeroporto e i genitori spingono i propri figli contro di me per fare una foto con Saetta McQueen, il bambino ha l’espressione: ‘Chi è questo tizio? Non è un’auto! ‘Poi, quando il genitore scatta la foto con me che sorrido, il piccolo sembra pensare “Chi diavolo è questa persona? Cosa sto facendo qui … “A volte scoppiano anche piangere … Gesù! E ‘divertente, ma è anche un po’ strano…

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile