Top

Perfetti Sconosciuti: l’amore ai tempi dello smartphone

Arriva al cinema l'11 febbraio Perfetti sconosciuti, il nuovo film di Paolo Genovese che propone a delle coppie di rendere pubbliche, per una sera sms e mail del proprio smartphone.

Perfetti Sconosciuti: l’amore ai tempi dello smartphone

GdS

3 Febbraio 2016 - 10.43


Preroll

Sareste disposti a lasciare il vostro cellulare in balìa di una tavolata di amici, affinché tutti possano leggere quel che vi arriva via sms, mail, messenger, whatsapp? Questa la sfida lanciata da Paolo Genovese nel suo ultimo film Perfetti Sconosciuti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“L’idea – spiega il regista – è stata proprio questa, raccontare la vita segreta attraverso il cellulare. La scatola nera della nostra vita. Una cena, intorno al tavolo delle coppie di amici, un’ospite cattivissima, diabolica che dice: se nessuno di voi ha qualcosa da nascondere, così come dite, allora facciamo un gioco, mettiamo il cellulare sul tavolo e, per tutta la durata della cena, qualsiasi cosa arrivi la vediamo e la leggiamo tutti insieme”. Le conseguenze saranno imprevedibili.

Middle placement Mobile

Girato tutto in un interno, una casa del quartiere romano dei Parioli, le coppie sono composte da Marco Giallini e Kasia Smutniak (la padrona di casa cattivissima), Anna Foglietta e Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher e Edoardo Leo, e il single, Giuseppe Battiston.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile