Top

Atlanta '96: Eastwood pensa a Di Caprio

Il regista sta preparando un film per raccontare il mancato attentato durante i Giochi

Atlanta '96: Eastwood pensa a Di Caprio

GdS

2 Aprile 2015 - 15.29


Preroll

Clint Eastwood pronto a tornare dietro la macchina da presa dopo ‘America Sniper’, pellicola controversa ma dal un successo indiscusso: ha incassato 535 milioni di dollari in tutto il mondo, diventando campione di incassi del 2014 nel box office degli Stati Uniti.

OutStream Desktop
Top right Mobile

In questo nuovo progetto cinematografico, Eastwood torna a parlare di eroi quotidiani. Con il suo sguardo affilato e i suoi 84 anni, vorrebbe raccontare l’attentato fallito alle Olimpiadi di Atlanta del ’96 e i protagonisti della vicenda. Per questo nuovo film avrebbe scelto come protagonisti Jonah Hill e Leonardo Di Caprio.

Middle placement Mobile

Lo riferisce il sito di ‘The Guardian’, spiegando che Eastwood vorrebbe che Hill, candidato all’Oscar per ‘Moneyball’ e ‘The woolf of Wall Street’, indossasse i panni della guardia di sicurezza Richard Jewell, accusato ingiustamente di avere ordito il complotto per la strage, mentre invece proprio lui aveva sventato l’eroicamente l’attentato e salvato diverse vite umane, essendosi accorto in tempo della presenza di uno zaino abbandonato al Centennial Olympic Park di Atlanta. La bomba esplose ugualmente uccidendo due persone e ferendone 111, ma senza l’intervento di Jewell sarebbe stata una strage. Le accuse sulla guardia giurata decaddero quando si scoprì che la bomba era stata costruita dal terrorista Eric Robert Rudolph, che compiva attentati per supportare le campagne contro l’aborto e l’omosessualità dell’associazione ‘Christian Identity’.

Dynamic 1

Eastwood intende raccontare quegli eventi e avrebbe scelto Di Caprio per il ruolo dell’avvocato che difese la guardia al processo.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage