Camilleri piace anche "storico" con la sua "Mossa del cavallo" su Rai1

Il film televisivo in una Sicilia del secondo '800 dal romanzo dello scrittore ha avuto ottimi ascolti. Protagonista Michele Riondino che ringrazia

Michele Riondino nella "Mossa del cavallo"

Michele Riondino nella "Mossa del cavallo"

GdS 28 febbraio 2018

“La mossa del cavallo”, il film tv tratto dal romanzo storico sull’Italia post risorgimentale di Andrea Camilleri pubblicato come sempre edito da Sellerio, su Rai1 ha avuto un riscontro molto buono negli ascolti: lunedì la tv ha conteggiato 7 milioni e 996 milioni di spettatori pari al 32,3% di share ed è stato il programma più visto della serata. Protagonista Michele Riondino che ringrazia tutti gli spettatori.


Il film è prodotto da Carlo degli Esposti, con Gianluca Maria Tavarelli alla regia, ed è un giallo nella Sicilia del secondo ‘800. Dove si parla di tasse sul macinato, mafia e potere, di persone oneste e di corrotti. Riondino aveva interpretato il giovane Montalbano. Nella serie tv è stato il giovane "ispettore ai mulini" Giovanni Bovara. Camilleri temeva che il pubblico affezionato al commissario non apprezzasse. Così non è stato. Il romanzo è ispirato a fatti veri.


 

commenti