Top

The Debateful Eight: i Simpson deridono i candidati alle elezioni Usa

Un siparietto musicale per gli otto candidati alla presidenza degli Stati Uniti d'America: è The Debateful Eight dei Simpson.

The Debateful Eight: i Simpson deridono i candidati alle elezioni Usa

GdS

22 Febbraio 2016 - 09.43


Preroll

La scelta del prossimo presidente degli Stati Uniti d’America passa per le primarie. Parte da qui lo spunto della serie animata più longeva del pianeta, I Simpson, che sceglie di entrare a gamba tesa nel dibattito prendendosi gioco di tutti i candidati alla Casa Bianca.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Da casa Simpson, è stato diffuso online un nuovo cortometraggio, intitolato The Debateful Eight, rimodellando il titolo dell’ultimo film di Quentin Tarantino. Il video inizia con Marge che si risveglia dopo un incubo: mamma Simpson è talmete agitata da essere costretta a respirare in un sacchetto di carta per calamrsi. Il motivo di tanta agitazione? Il comportamento dei candidati alle elezioni. Homer allora le dà un consiglio: immaginare un mondo in cui Repubblicani, Democratici e Donald Trump vadano tutti d’accordo. Marge allora sogna gli otto candidati che si esibiscono in un numero musicale sulle note di How Sweet It Is (To Be Loved by You).

Middle placement Mobile

Ovviamente, nonostante il clima “disteso” tra i candidati alla Casa Bianca, la corrosiva serie tv si prende gioco di tutti loro ad esempio sottolineando i legami poco chiari tra Hillary Clinton e Goldman Sachs e con Donald Trump che attacca Ted Cruz per le sue origini canadesi. Insomma un video tutto da ridere, in perfetto stile Simpson

Dynamic 1

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage