Ferro fa una battuta ma Fiorello è permaloso. Poi Tiziano si scusa: "Pensavo di poter scherzare con te"

Il cantante scrive a Fiorello dopo la battuta pronunciata sul palco dell’Ariston a proposito del tempo occupato dalle performance dello showman

Ferro e Fiorello

Ferro e Fiorello

GdS 7 febbraio 2020

“Ho pensato che fosse normale scherzare con te che sei il re dei comici. Sono rammaricato. Torno a fare il cantante. #tizianostattezitto. P.S: Scusa la scrittura ma in corsivo faccio pure più schifo”. Così recita un biglietto indirizzato da Tiziano Ferro a Fiorello, all’indomani della battuta pronunciata dal cantante sul palco dell’Ariston a proposito del tempo occupato dalle performance dello showman durante Sanremo 2020. Il riferimento di Ferro è al #fiorellostattizitto che ironicamente ha pronunciato sul palco dell’Ariston durante la seconda serata per sottolineare la lunghezza dei tempi. Una battuta che lo stesso Amadeus in conferenza stampa ha definito “infelice”. E che pare Fiorello non abbia gradito. Perciò le scuse del cantante.


La foto del biglietto è stata condivisa dallo stesso Ferro nelle sue storie di Instagram e dice: “Ti chiedo scusa se ti ho provocato un dispiacere. Sono lo stesso che a dicembre, nel tuo programma, si prendeva in giro cantando con te le parole ‘Me lo prendi papà’ su una mia canzone”. Un biglietto il cui contenuto - sottolinea Ferro - sarà espresso a Fiorello anche di persona, al suo rientro in camerino.


“Ama è l’una, vogliamo fa’ qualcosa domani?”, aveva detto Ferro ad Amadeus verso la fine della seconda serata sanremese (conclusasi attorno all′1.30 di notte), aggiungendo la battuta: “hashtag Fiorello statte zitto”. Una boutade diventata subito di tendenza di Twitter, con tanti utenti che ne hanno approfittato per ironizzare sui tempi lunghi della serata. “Tiziano Ferro uno di noi che dà voce alla nostra stanchezza”, “Tiziano portavoce di tutte le nostre richieste”, “Tiziano voce del popolo, io non arrivo a mezzanotte”. Qualcuno prende la battuta sul serio, criticando l″“extra celebrativo” del festival, altri difendono Fiore: “Non smettere mai di divertire! Non smettere di parlare, a te è concesso anche all′1 di notte. Fiorello, Showman assoluto”.


 




INSTAG