Top

Alla Hbo stanno pensando a una seconda stagione di "Big Little Lies": è davvero necessario?

Nicole Kidman e Reese Witherspoon sarebbero favorevoli, il regista Jean-Marc Vallée scettico e il creatore David E. Kelley aperto a questa possibilità.

Alla Hbo stanno pensando a una seconda stagione di "Big Little Lies": è davvero necessario?

GdS

28 Luglio 2017 - 17.47


Preroll

Il presidente di Hbo Casey Bloys ha voluto fare chiarezza sui rumors degli scorsi mesi in seguito al successo che ha avuto Big Little Lies, una miniserie (almeno nata come tale) che ha riunito sul “piccolo schermo” un cast femminile come Reese Whiterspoon, Nicole Kidman e Laura Dern, accanto a Shailene Woodley e altrettanti attori di calibro.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’occasione è stata il TCA Press Tour estivo e le ben 16 nomination ricevute dalla miniserie agli Emmy Awards 2017. Per il momento tutto è alle fasi iniziali, ma ci chiediamo: ha senso rinnovare una serie pensata per nascere e finire in un’unica stagione, tratta da un romanzo che ha avuto la sua risoluzione nel finale, e magari bloccare altre che chiamano a gran voce un prosieguo, grandi nomi coinvolti o meno?
Sono stati interrogati anche i nominati all’Emmy per Big Little Lies: le interpreti Nicole Kidman e Reese Witherspoon si sono dette favorevoli, il regista Jean-Marc Vallée scettico e il creatore David E. Kelley aperto a questa possibilità.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage