Top

Morgan contro i talent: X Factor non mi ha pagato

Alle accuse di del cantante Sky risponde: il compenso è stato interamente liquidato ma è stato pignorato da Equitalia per un "credito di oltre 300 mila euro".

Morgan contro i talent: X Factor non mi ha pagato

GdS

19 Maggio 2015 - 21.02


Preroll

“Il talent show, ma soprattutto X Factor, è la tomba della creatività”, ha affermato a margine di una conferenza stampa a Palazzo Pirelli a Milano per la presentazione del Brianza Rock Festival, Morgan. “Mi piacerebbe – ha dichiarato – che i titoli fossero: ‘X Factor non ha pagato Morgan’, quello dovrebbe essere il titolo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

<p<
Il leader dei Bluvertigo si era detto contento di “aver abbandonato la tv ed essere tornato alla musica, per me è una nuova ventata di novità”. Ha poi rivolto un appello a non partecipare ai talent show: “Chiunque ha talento non faccia un talent show”, ha detto. Al momento delle domande a margine dell’evento, Morgan ha aggiunto davanti alle telecamere dei cronisti che il talent show “è uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che si iscrivono”. “Sappiate ragazzi – ha continuato – che quando vi iscrivete anche solo per la prima audizione voi avete già firmato un contratto discografico, voi siete legati mani e piedi per sempre a una casa discografica che non vi farà avere successo”.

Middle placement Mobile

Ma è arrivata la replica. Il compenso di Morgan è stato interamente liquidato da Sky e da Freemantlemedia ma è stato pignorato da Equitalia per un credito di oltre 300 mila euro che sarà quindi completamente estinto. Lo precisano Fremantlemedia Italia e Sky in riferimento a quanto pubblicamente dichiarato oggi da Marco Castoldi in arte Morgan.

Dynamic 1

“Nel contratto stipulato dall’artista con Fremantlemedia era inoltre presente una clausola che prevedeva, in aggiunta al compenso di cui sopra, un ‘bonus’ legato al pieno e scrupoloso rispetto dei suoi impegni con la produzione. Il bonus non è stato corrisposto perché Morgan ha tenuto più volte pubblicamente una condotta incompatibile con i principi basilari di professionismo (disertando, ad esempio, un’intera giornata di registrazione del cosiddetto ‘Bootcamp’, che è andata in onda con soli tre giudici presenti, e lasciando in diretta una delle puntate della fase Live di X Factor), nonché adottando dei comportamenti incresciosi anche dietro le quinte”.

“Le dichiarazioni di Morgan nei termini riportati dalla stampa – concludono Freemantlemedia e Sky – appaiono del tutto prive di fondamento e diffamatorie. Ciò sorprende e amareggia una volta di più un gruppo di lavoro che negli anni ha fatto tutto il possibile per aiutare e supportare l’artista nella propria complicata vicenda umana e professionale, andando molto al di là di quanto normalmente avviene nei rapporti tra emittente, produttori e artisti, con pazienza infinita. Almeno fino ad oggi”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage