Top

Topalbano sono. E guai a chi maltratta la Sicilia

Il topo più famoso del mondo, targato Walt Disney, omaggia Camilleri e l'Isola nonostante gli ultimi strali di Feltri (sempre lui). E ne La Giara di Cariddi il cartoon è quasi all'altezza di Zingaretti

Topalbano sono. E guai a chi maltratta la Sicilia

GdS

8 Settembre 2017 - 16.08


Preroll

di Delia Vaccarello

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile

Mr Feltri, Topalbano sono. La Giara di Cariddi, episodio in edicola del topo più famoso del mondo targato Walt Disney, omaggia Camilleri, i suoi 92 anni freschi freschi di festeggiamento , il personaggio che ha reso lui, siciliano, letteralmente di casa in tutto il mondo grazie ai libri e alle serie TV. L’omaggio arriva quasi contemporaneamente alle sparate di Feltri e restituisce loro la giusta miserrima misura. Il “collega” Feltri disprezza la Sicilia tentando di avvolgere la nostra splendida isola con la velina mediatica del pregiudizio. Fomentatore di odio, nascosto dietro la maschera del giornalista, quasi fosse per restare in tema di fumetti una delle maschere di Diabolik, dice che non va neanche in Sicilia figuriamoci se si reca in Africa. La Sicilia sarebbe luogo da evitare, malsano, culturalmente infimo. Fa proprio ridere Feltri, perché lo sanno tutti che la Sicilia è mondo e lo sa anche la Walt Disney. L’omaggio a fumetti arriva con una storia ambientata ad Agrigento nella Valle dei Templi (scusate se è poco) e con il personaggio di Topalbano. Il commissario Topalbano che ha le basette lunghe, con cui spesso sono raffigurati i mafiosi, è invece eroe buono, onesto lavoratore, difensore dell’etica. Topalbano serve lo Stato, anziché ignorarlo o saccheggiarlo.

Dynamic 1

 

Meno fascinoso del seducente Luca Zingaretti, con una pancetta buffa, e gli occhi neri neri, regala all’immaginario dei piu piccoli di tutto il mondo la figura di un siciliano integerrimo, tenace, buongustaio, per nulla bigotto, l’opposto del padrino. Oltre a tenere banco nei palinsesti televisivi d’oltralpe, dopo aver inchiodato gli spettatori italiani con share mai visti, Montalbano diventa protagonista delle strisce per bambini più note, con cui siamo cresciuti noi, i nostri figli e nipoti. La Giara di Cariddi ha la magia di riunire lo scenario della Valle dei Templi, al lessico pirandelliano (la giara), alla dimensione potentissima sul piano narrativo dell’animale antropomorfizzato. Se la Sicilia “buona” con Walt Disney ha conquistato i piccoli del mondo avrà dalla sua le generazioni future, grazie a un Topalbano che si candida a diventare eroe del livello di Batman o dell’uomo ragno e che ha il pregio di essere un topo molto “umano”. Che dire, straparla pure Mr Feltri, Topalbano ti seppellirà.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile