Buon compleanno, Globe Theatre. Gigi Proietti: "Una giornata particolare"

La sala circolare romana, sul modello di quella al tempo di Shakespeare a Londra, presenta la stagione e festeggia un bel traguardo: i 15 anni

Il Globe Theatre

Il Globe Theatre

GdS 1 giugno 2018

Il Globe Theatre diretto da Gigi Proietti festeggia i 15 anni di attività. Un traguardo notevole per un luogo che richiama il Globe londinese dove maturò e fu la fortuna del teatro elisabettiano tra fine ‘500 e ‘600, con Shakespeare in testa. Ripropone un modello alternativo, e meno formale, rispetto alle sale odierne nel parco della Villa Borghese a Roma: un teatro circolare, com’era appunto il Globe originario, sul repertorio shakespeariano ed elisabettiano.


"Oggi è una giornata un po' particolare... saranno du' mesi che è una giornata un po' particolare", ha scherzato il direttore artistico del Globe, Gigi Proietti, davanti alla sindaca di Roma Virginia Raggi. L’attore si riferisce al fatto che ha presentato le varie iniziative e la stagione del Silvano Toti Globe Theatre nel giorno in cui nasce il governo: "Auguro a Giuseppe Conte di lavorare bene per noi". E poi: “È un anno di festa per noi che celebreremo riproponendo i nostri più grandi successi di critica e pubblico", riferiscono le agenzie.
Il calendario parte il 27 giugno con la commedia “Molto rumore per nulla”, con la regia di Loredana Scaramella e termina a ottobre con “The merchant of Venice” in lingua originale. Tra i tanti spettacoli, “La tempesta” messa in scena da Daniele Salvo ha Ugo Pagliai protagonista.


Il link al Globe con il programma