Top

Sole di Valentina Capone al Teatro Garibaldi di Palermo

Per la rassegna 'Fimmini' domani, 28 marzo 2015, Valentina Capone si esibirà nell'affascinante spettacolo adattamento de Le Troiane ed Ecuba di Euripide.

Sole di Valentina Capone al Teatro Garibaldi di Palermo

GdS Modifica articolo

27 Marzo 2015 - 09.55


Preroll

Domani, 28 marzo 2015, arriverà al Teatro Garibaldi di Palermo lo spettacolo “Sole” di Valentina Capone. Inserito all’interno della rassegna “Fimmini”, la perfomance, nata ormai nel 2009 che ha girato tutta l’Italia e che presto approderà anche all’estero, è un adattamento de “Le Troiane” ed “Ecuba” di Euripide. Tantissimi i riconoscimenti che lo spettacolo e la sua interprete hanno ricevuto in questi anni, tra gli il Premio Eti 2009 – gli Olimpici del Teatro e la medaglia del Presidente della Repubblica.

OutStream Desktop
Top right Mobile

In questo lavoro si rivivono le tematiche delle due tragedie di Euripide, suffo sfondo della guerra di Troia: lo spettacolo è sviluppato principalmente sugli insegnamenti di Leo de Berardinis, dato che Valentina Capone è stata la sua ultima compagna ed è anche colei che, in quanto attrice storica della Compagnia del Teatro Leo, ne ha raccolto di fatto e portato avanti l’eredità.

Middle placement Mobile

Interpretato da un’attrice eclettica, “Sole” è uno spettacolo visionario in cui anche le musiche e le luci non sono mai di accompagnamento ma diventano esse stesse sensazione. Una performance teatrale profonda, in cui non ci sono distinzioni nette tra Bene e Male, non ci sono categorie assolute, assolute certezze.

Dynamic 1

La scenografia è essenziale – tre sedie ed uno scudo sospeso (il sole?) proprio perché lo spazio sia tutti i luoghi e nessuno: le rovine della città, un cimitero o forse, semplicemente, il luogo in cui ci si veste e ci si spoglia per dar vita alle singole figure ed alle maschere.”

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile