Top

È morta Juliette Greco, simbolo dell'esistenzialismo e giovanissima partigiana: i video

L'artista francese si è spenta nella sua casa a Ramatuelle. Volto di Parigi, la cantante e attrice aveva 93 anni. Partecipò alla Resistenza, cantò testi di Prevert e Sartre

È morta Juliette Greco, simbolo dell'esistenzialismo e giovanissima partigiana: i video

GdS

23 Settembre 2020 - 20.09


Preroll

È morta Juliette Greco. La cantante e attrice aveva 93 anni. Simbolo dell’esistenzialismo e della Parigi del dopoguerra, in abito nero e nei fumosi caffè impersonava con fascino, dolcezza, sensualità e tutte le sfumature della malinconia la chanson francese al suo fulgore, interpretò testi di Prevert e Sartre come canzoni di Leo Ferré. Aveva inciso moltissimi dischi e interpretato molti film.
Nata a Montpellier, nel dipartimento dell’Hérault (nell’Occitania francese), da padre corso e da madre francese, crebbe con i nonni materni. Partecipò alla Resistenza a soli 16 anni, la Gestapo la arrestò e non fu deportata perché giovanissima, ma venne imprigionata a Fresnes.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nel 1946 andò a vivere a Parigi, nel quartiere di Saint-Germain-des-Prés, cantava nei caffè, vestita di nero divenne musa degli esistenzialisti come il filosofo Sartre che scrisse le parole di una canzone da lei cantata, La Rue des Blancs-Manteaux. Juliette Greco interpretava spesso brani su testi di poeti come Raymond Queneau (Si tu t’imagines) e Jacques Prévert per una delle sue intepretazioni più rinomante, Les feuilles mortes. 

Middle placement Mobile

Nel 1949 conobbe Miles Davis in città per suonare con la sua band al Paris Jazz Festival. Ne nacque una relazione che durò poco ma che il jazzista non dimenticò mai, la rottura lo gettò nello sconforto, in seguito mantenero i contatti e buoni rapporti.

Dynamic 1

Tra i tantissimi film, in Italia fu amata e apprezzata come attrice per aver recitato nello sceneggiato tv Belfagor. Il fantasma del Louvre del 1965 che la Rai trasmise nei secondi anni ’60. Ha recitato per registi come Jean Renoir, Jean-Pierre Melville, l’americano John Huston,

Juliette Greco ha avuto tre mariti: gli attori Philippe Lemaire (dal 1953 al 1956; da cui ha avuto una figlia, Laurence-Marie Lemaire) e l’attore Michel Piccoli (dal 1966 al 1977), il pianista Gérard Jouannest (dal 1988 a ora).

Dynamic 2

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage