Pau dei Negrita: 'sui migranti la penso come Baglioni'

Il leader del gruppo: "Ho la mia opinione e spero ci sia la possibilità di esprimerla"

Pau dei Negrita

Pau dei Negrita

GdS 16 gennaio 2019

La polemica non si placa e vedremo come andrà a finire: "'Baglioni mi sembra un punk nella sua gestione sanremese, non ha paura di mettere mano a dei clichè che vanno avanti da tanti anni, stropicciandoli un po' e riportandoli alla luce in maniera diversa''. Lo ha detto Pau, leader dei Negrita, ai microfoni di 'Un Giorno da Pecora', su Rai Radio1, il programma condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.


La visione punk di Baglioni secondo Pau è riscontrabile anche nella scelta degli artisti: ''Assolutamente sì, il cast di quest'anno poteva esser quello di un Concertone del Primo Maggio o ad Arezzo Wave''.


Alla domanda sulla polemica Baglioni-Salvini sui migranti, Pau ha risposto: ''Non mi interessa scendere in questa disputa, io la penso esattamente come Baglioni ma non prendo le parti di nessuno. Ho la mia opinione e spero ci sia la possibilità di esprimerla: esistono delle regole che regolano il 'dove' dire certe cose?'', ha chiesto Pau concludendo.