Top

Arbore e cantanti: “Andiamo a Genova, si sente abbandonata”

Una campagna di Assomusica per la città “viva e visitabile”. Con Cristiano De André, Luca Barbarossa, Edoardo Bennato, Massimo Ranieri, The Giornalisti

Arbore e cantanti: “Andiamo a Genova, si sente abbandonata”

GdS

15 Dicembre 2018 - 18.24


Preroll

A quattro mesi dal crollo del ponte Morandi «Genova in questo momento si sente un po’ abbandonata perché naturalmente dopo il crollo del ponte Morandi tutti pensiamo, abbiamo pensato: ‘ah adesso a Genova è difficile arrivarci, è difficile andarci’. bisogna venire a Genova, assolutamente». Lo dice Renzo Arbore in un videomessaggio – appello per la città ligure nella campagna mediatica “Io vado a Genova”, promossa da Assomusica – Associazione Italiana Organizzatori e Produttori Spettacoli di Musica dal vivo. Aderiscono, tra gli altri, Cristiano De André, Luca Barbarossa, Edoardo Bennato, Massimo Ranieri e Tommaso Paradiso dei The Giornalisti.
Ha ideato la campagna Vincenzo Spera, presidente di Assomusica: «Chiederemo a tutti gli artisti che si esibiranno a Genova di farsi ambasciatori di questo messaggio. Noi abbiamo trovato la città viva, abbiamo trovato la città visitabile». Sostengono la campagna video, curata da Boris Production, la Regione Liguria e il Comune di Genova.
Info su www.iovadoagenova.org

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile