Top

La Disney dice addio a PewDiePie:"Troppi video antisemiti"

La webstar svedese ha 53 milioni di iscritti, appassionati dei suoi video provocatori. Ma forse stavolta ha esagerato

La Disney dice addio a PewDiePie:"Troppi video antisemiti"

GdS

14 Febbraio 2017 - 14.41


Preroll

“Anche se Felix si è costruito un seguito per i suoi video provocanti e irriverenti, questa volta si è spinto decisamente oltre”, ha spiegato un portavoce. In un video pubblicato a gennaio e poi cancellato, il più famoso youtuber al mondo (53 milioni di iscritti) ha pagato due uomini indiani tramite un sito di freelancer, per cantare mostrando nelle mani un cartello con la scritta “morte a tutti gli ebrei”. In altri video pubblicati dalla web star è apparso un fan che disegnava una svastica o è stato intonato l’inno ufficiale del partito Nazionalsocialista tedesco. La Disney ha quindi interrotto tutti i rapporti di collaborazione con la webstar svedese PewDiePie. Kjellberg si è difeso dicendo che le sue erano provocazioni per “dimostrare quanto sia folle il mondo moderno, e in particolare alcuni servizi disponibili on line”.”So bene – ha aggiunto scusandosi – che i miei utenti sono consapevoli del fatto che si tratti di uno scherzo, non era mia intenzione offendere nessuno ma capisco che queste battute abbiano potuto urtare la sensibilità di alcuni”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage