La lista di film per capire chi sono i suprematisti bianchi e i fatti di Capitol Hill

Ecco dieci film per capire con chi abbiamo a che fare. Alcuni sono film sulle destre, altri su cosa significhi non essere bianco/a e vivere in un mondo a misura di bianchi.

I am not your negro

I am not your negro

globalist 8 gennaio 2021

di Chiara Zanini



Sui giornali si discute dei manifestanti che hanno messo sotto assedio Capitol Hill, la sede del governo americano: sono suprematisti e violenti, e non dovrebbero essere chiamati in altro modo. Ecco dieci film per capire con chi abbiamo a che fare. Alcuni sono film sulle destre, altri su cosa significhi non essere bianco/a e vivere in un mondo a misura di bianchi.


I Am Not Your Negro

Un’opera imprescindibile, diretta da Raoul Peck, per conoscere lo scrittore James Baldwin, intellettuale che si è dedicato allo studio del concetto di razza e ha perso compagni di lotta. Perché ci sono comunità i cui leader possono ordinare la morte di altre persone, mentre attivisti come Martin Luther King, Malcolm X e Medgar Evers sono stati uccisi.


Su Chili.


Unfit - La psicologia di Donald Trump

Quante volte ci siamo chiesti se il presidente americano non fosse completamente andato, e non da ieri? I suoi metodi autoritari, le sue menzogne e il suo modo di comunicare sono frutto di una strategia, che quindi potrebbe anche cambiare per ripresentarsi in futuro? Il regista Dan Partland ha intervistato psichiatri, psicologi, storici e comunicatori politici. Lo psicologo John Gartner, ad esempio, ritrova in Trump quello che Erich Fromm chiamò “narcisismo maligno”. Tutti concordano sul fatto che sia disturbato, e le loro motivazioni potrebbero essere usate per invocare il Venticinquesimo Emendamento, ossia per rimuoverlo in quanto non in condizioni fisiche o mentali per governare.


Il documentario si trova senza interruzioni su diverse piattaforme, compresa #iorestoinsala (con cui è possibile sostenere le sale chiuse a causa del Covid-19), ma essendo andato in onda già due volte all’interno di una puntata di Atlantide, si potrà rivedere anche dal sito de La7.


Rispetto invece a quello che rappresenta per Trump la questione ambientale si può vedere su Chili Una scomoda verità 2, documentario diretto da Bonni Cohen e Jon Shenk con Al Gore, tra i pochi politici che negli Stati Uniti ha avuto una svolta green in tempi non sospetti.


  1. Skin


Premiato dalla stampa al Festival di Toronto, è un lungometraggio su una storia vera con cui il regista Guy Nattiv aveva vinto l’Oscar per il Miglior Cortometraggio: quella di un ex skinhead, Bryon Widner. Il suo corpo è stato per anni coperto di tatuaggi con i quali gridava al mondo il proprio odio, ecco perché questo titolo.


Su ITunes.


The Believer

Premio della giuria a Sundance, il film diretto da da Henry Bean ha come protagonista Ryan Gosling, che interpreta un ragazzo ebreo antisemita, membro prima dell’American Nazi Party e poi del Ku Klux Klan. Daniel Burros è realmente esistito.


Su Timvision e Amazon Prime.


BlacKkKlansman

Oscar alla migliore sceneggiatura non originale, il film di Spike Lee con John David Washington e Adam Driver è la vera storia di Ron Stallworth, primo afroamericano a diventare poliziotto a Colorado Springs.Una volta notato un annuncio di reclutamento del Ku Klux Klan, Ron decide di entrare in contatto con il loro referente, riuscendo a tesserarsi pur non essendo bianco.


Su Google Play e altre piattaforme.


The Brink

Curando la campagna elettorale di Trump, Steve Bannon gli ha permesso di essere presidente. Ora non è più il suo consigliere, ma è idolatrato da Giorgia Meloni e altri fascisti nostrani. Il film di Alison Klayman (che ha diretto anche Ai Weiwei: Never Sorry) è tutto su di lui e sul progetto di riunire i partiti di estrema destra di molti paesi. 


Su Chili.


XIII Emendamento

La regista Ava DuVernay è un riferimento culturale per i difensori per i diritti umani. Si parla molto di abolire il carcere e con questo documentario lei parte da una constatazione: il 25% delle persone incarcerate nel mondo si trovano negli Stati Uniti, anche se negli Stati Uniti vive solo il 5% della popolazione mondiale. Una questione affrontata con molti esperti e che gli attivisti sottoporranno anche a Biden e Harris.


Su Netflix, dove si trova anche When They See Us, una mini-serie diretta da DuVernay in cui cinque adolescenti sono accusati di una brutale aggressione. Un’altra storia vera.


Imperium

Daniel Radcliffe, ex Harry Potter che diversamente dall’autrice che l’ha reso famoso è anche un difensore dei diritti umani, interpreta qui un agente dell’FBI chiamato ad infiltrarsi nel mondo della malavita per fermare dei terroristi di destra. Regia di Daniel Ragussis.


Su Netflix..


American History X

Divenuto un classico, il film di Tony Kaye beneficia di una grande interpretazione di Edward Norton nei panni di una figura carismatica che in carcere decide di lasciarsi alle spalle il credo nazista.Ma non è ciò che vogliono suo fratello e molti altri, che trovano nell’odio una via di fuga per non prendersi cura diversamente proprie fragilità.


Su TimVision e altre piattaforme.


Bringing King To China

Diretto da Kevin McKiernan, autore candidato al premio Pulitzer, questo film racconta di una giovane americana che lotta per portare in Cina il sogno della nonviolenza di Martin Luther King, Jr. 


Su GuideDoc, piattaforma assolutamente da scoprire per chi ama i documentari.