Barbie arriva al cinema e avrà il volto di Margot Robbie

In occasione dei suoi 60 anni, Barbie fa il suo debutto interpretata da un'attrice in carne e ossa, che inaugura l'inizio di una collaborazione tra la Mattel e la Warner Bros

Margot Robbie e Barbie

Margot Robbie e Barbie

GdS 8 gennaio 2019
Da cameriera a presidente, da medico a pilota da aerei, non c'è lavoro che Barbie, la celebre bambola della Mattel non abbia fatto nei suoi 60 anni di vita, che festeggerà il prossimo marzo. E per l'occasione, il giocattolo più famoso al mondo fa il suo debutto sul grande schermo in carne e ossa, dopo le svariate prove d'animazione. E a incarnare la biondissima Barbie sarà l'attrice Margot Robbie, che l'anno scorso ha sfiorato l'Oscar per la sua interpretazione in I, Tonya. 
La Robbie è attesa in sala il 17 gennaio come coprotagonista di Maria regina di Scozia, in cui interpreta la regina Elisabetta I. Nel nuovo atteso film di Tarantino è Sharon Tate in Once Upon a Time in Hollywood, incentrato sugli orribili fatti di sangue avvenuti al numero 10050 Cielo Drive a Los Angeles per mano di Charles Manson. "Nei suoi quasi 60 anni, Barbie ha consentito ai bambini di immaginarsi in ruoli dalla principessa al presidente. Sono onorata" ha detto l'attrice e produttrice australiana, 29 anni.
"Barbie è un franchise icona e siamo lieti della partnership con Warner Bros e Margot Robbie per portarla sul grande schermo.
Mattel Films è sulla strada per dimostrare l'enorme potenziale del nostro portafoglio di marchi" afferma Ynon Kreiz, amministratore delegato di Mattel. "Questo progetto è un buon inizio della nostra partnership con Ynon e Mattel Films. E Margot è la produttrice e attrice ideale per dare vita a Barbie" mette in evidenza Toby Emmerich, presidente di Warner Bros Pictures.