Mamme innamorate con un figlio avuto dalla fecondazione assistita alla Festa del cinema

Nella sezione "Alice nelle città" a Roma "Mamma + mamma" di Karole Di Tommaso: temi profondi con leggerezza

Una scena di "Mamma + mamma". Dal trailer su youtube

Una scena di "Mamma + mamma". Dal trailer su youtube

GdS 23 ottobre 2018

Due mamme innamorate l'una dell'altra, la fecondazione assistita, un figlio, la vita quotidiana, un film che implicitamente acquista significati politici senza proclamarli e che invece cerca la leggerezza, la lievità e vuole parlare di amore con il tono della commedia. "Mamma + mamma" di Karole Di Tommaso, è passato alla sezione "Alice nelle città" della Festa del cinema di Roma, uscirà nelle sale - si spera - nel 2019, mescola fatti accaduti e invenzione e ha come protagoniste Linda Caridi, che interpreta la figura della regista stessa, e Maria Roveran, la sua compagna, di nome Ali.
Come ha dichiarato Karole Di Tommaso, la sceneggiatura (con Atalanta Ridolfi, cosceneggiatrice) è nata dal diario della regista stessa, dai parenti, dagli amici, dalla decisione della coppia di fare della loro casa un Bed and brakfast per sostenersi economicamente.